alessandro della naveÈ una mostra inedita quella dal titolo “Alessandro Dalla Nave, Imolensis – Pittore di molto merito” curata da Giovanni Asioli Martini a Imola, dedicata ad un artista e a un decoratore, protagonista della pittura imolese del Settecento.

Al centro della esposizione ci sono 24 disegni dell’artista, oltre ad una incisione, recentemente acquisiti dalla Fondazione Cassa di Risparmi di Imola promotrice della mostra, la cui analisi da parte di alcuni studiosi ha permesso, attraverso i loro saggi critici, di tracciare in modo esaustivo la vita, le opere e lo spirito umanistico di questo pittore che fino alla soglia dei 90 anni anni continuò ad operare, come è documentato in alcuni disegni, nei quali si firma “ A.D.N. f. 1821, anni 88.”

A lui si devono moltissime decorazione dei palazzi della città.

Sono proprio gli ornamenti di edifici privati e pubblici ad essere al centro della parte di mostra caratterizzata da un allestimento multimediale che propone i luoghi in cui il pittore si espresse dilatando pareti e prospettive di scaloni, stanze, studioli e soffitti verso spazi agresti, rovine, laghetti, fontane, così che l’architettura dei palazzi si ravvivava, nei suoi interni, di decorazioni parietali immerse nel paesaggio, lontane dalla staticità dei decori geometrici e dalla greve atmosfera delle tappezzerie.

La suggestiva visita interattiva porterà il visitatore, attraverso l’uso di tablet, a compiere un balzo nel passato, rivivendo il Settecento tra magnifici edifici, saloni e soffitti affrescati come la sala da pranzo di Villa “ La Marcona”, nell’agro imolese, o lo studiolo della Contessa Ginnasi, a Palazzo Ginnasi-Poggiolini, pensati elaborati e riprodotti, ciascuno in modo diverso, per coinvolgere il pubblico e ricreare l’atmosfera degli ambienti del tempo che fu di Dalla Nave.

Un racconto straordinario che svela al pubblico l’identità di un artista e di una città: Imola.

Fino al 19 gennaio, Imola, “Alessandro Dalla Nave“ Imolensis Pittore di molto merito, Centro Polivalente Gianni Isola, piazza Giacomo Matteotti 4, aperta martedì e giovedì 10-12 e 16-19, mercoledì e venerdì:16-19, sabato e domenica: 10-12 e 16-19, info: 0542 26606, ingresso gratuito

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here