Arturo Martini

 

Arturo Martini
Arturo Martini

Sabato 1 febbraio alle 16.30 lo storico dell’arte Marco Servadei Morgagni, al Mic di Faenza, nell’ambito del ciclo terrà un conferenza sul tema “Arturo Martini. Il disegno”.

Su questo tema Morgagni ha pubblicato un testo all’interno del catalogo della mostra “ Arturo Martini. Armonie, figure tra mito e realtà” che mette in relazione disegno e scultura e un saggio dal titolo “Arturo Martini. Il disegno” pubblicato nel 2013.

Si tratta del primo approfondimento sistematico e la prima analisi sull’intera attività disegnativa del grande scultore trevigiano. Dalle prime caricature apparse sulla rivista trevigiana l'”Oca”, passando attraverso l’esperienza dei “Valori Plastici”, fino all’esplosione creativa degli anni Quaranta, il disegno viene analizzato nei suoi valori fondativi, alla ricerca di un suo ruolo specifico all’interno della pratica artistica dello scultore. Diceva Martini che esistono due tipi di disegno ” uno che ha un semplice valore di puro piacere lirico” e un altro che “persegue scopi di profonda ricerca per la mia scultura”, cioè appartiene alla fase progettuale. Una riflessione sul disegno che nel 1945 e 46 siglerà invece l’inefficacia del disegno di fronte alla plastica.

 

Marco Servadei Morgagni, architetto e storico dell’arte diplomato presso l’Università di Bologna, ha conseguito poi Diploma di Specializzazione all’Università Cattolica di Milano con una tesi sul disegno di Arturo Martini. È attualmente responsabile scientifico del progetto di catalogazione dei Beni Culturali della Diocesi di Forlì-Bertinoro, curatore di esposizioni e autore di contributi su riviste e pubblicazioni. Ha recentemente pubblicato Arturo Martini. Il disegno (Compiano Editore, Treviso, 2013).

 

 

Info: 0546 697311, www.micfaenza.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here