sangioveseTredici cantine romagnole, selezionate in collaborazione con l’Enoteca regionale: Fattoria Nicolucci (Predappio), Fattoria Paradiso (Bertinoro), Podere dal Nespoli (Civitella di Romagna), La Pandolfa (Predappio), Cantine Intesa (Modigliana), Il Pratello (Modigliana), Spinetta (Faenza), Sbarzaglia (Villanova di Ravenna), Agriturismo Cantina il Gualdo di Sotto (Riolo Terme), Poderi Morini (Faenza), Fattoria Monticino Rosso (Fratello), Palazzona di Maggio (Ozzano Emilia), Enoteca Regionale Emilia Romagna (Dozza) domenica 25 maggio aprono le porte al pubblico. Cantine aperte è il titolo dell’evento promosso dal Movimento Turismo del vino che si sviluppa in una giornata a contatto con la natura tra laboratori del gusto, mostre, musica, passeggiate tra i filari e degustazioni.

Un modo per conoscere il vigneto vivendo in presa diretta il lavoro dei produttori, dal grappolo alla bottiglia. Ma anche per sperimentare un’ospitalità sempre più qualificata delle aziende, grazie al Decalogo dell’Accoglienza, la certificazione di garanzia del Movimento Turismo Vino che assicura la qualità dell’offerta.

 

25 maggio, Romagna, Cantine aperte, info: movimentoturismovino.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here