Flavio De MarcoSono gli ultimi giorni per visitare “Marina”, la nuova mostra di Flavio de Marco alla Galleria G7 di Bologna. Con “Marina”, De Marco continua alcune riflessioni già avviate con “Stella”, la personale che ha tenuto nel 2013 presso la Galleria d’Arte Moderna di Roma. “Stella” è il nome di un’isola immaginaria, un luogo ideale in cui confluiscono tutti gli stili della pittura, e che nella mente dell’artista si configura come un montaggio di differenti tipologie di paesaggio. Ma non si tratta di un paesaggio naturale, anzi. L’artista pone l’accento sulla “artificialità” che avvolge il paesaggio moderno, presentandolo nelle sue opere non come immagine della natura, ma come un oggetto umano, come il prodotto della nostra coscienza percettiva. Il risultato, è una pittura che celebra un paesaggio innaturale, rielaborato da De Marco come fosse un collage di visioni collettive. Tale oggetto di indagine offre inoltre all’artista l’occasione per esaminare il meccanismo di fruizione del reale e del suo significato nell’era attuale in rapporto all’esperienza spaziale dell’individuo, in un’epoca fortemente tecnologizzata e dominata dalla multimedialità. In “Marina”,  protagonista è il Mediterraneo, che riporta l’attenzione di De Marco alle sue origini salentine. Tra i pittori italiani più riconosciuti all’estero, De Marco ha esposto in luoghi prestigiosi come la Künstlerhaus Bethanien di Berlino, la Frankendael Foundation di Amsterdam, la Collezione Maramotti di Reggio Emilia, la Galleria d’Arte Moderna di Bologna, il Pac di Ferrara, l’ Estorick Collection of Modern Art e l’Istituto Italiano di Cultura di Londra.

LEONARDO REGANO

 

Fino al 21 marzo

 

Bologna, Galleria Studio G7, via Val d’Aposa, 4/a

Orari: martedì – sabato 15.30-19.30

Info: tel. 051 2960371; info@galleriastudiog7.it  www.galleriastudiog7.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.