vintageSul vintage – che da qualche anno ha contagiato dal cinema alla letteratura, dalla moda al cibo – sembra sia già stato scritto tutto, ma le crescenti richieste di un pubblico sempre più attento e selezionato inducono a pensare che il ritorno al passato sia qualcosa di più di un semplice trend momentaneo.

La dimostrazione è, per il 17° anno, l’attenzione che ruota attorno alla manifestazione forlivese VINTAGE, la moda che vive due volte!, evento legato al settore primo in Italia per numero di visitatori e terzo per anzianità, con una media di 15mila ingressi per edizione.

Largo dunque al periodo compreso tra gli anni ’20 e ’80 tra moda, modernariato, articoli da collezionismo, profumi, capi sartoriali dell’epoca e pezzi di design anche analizzando lo stile di vita, la moda e il costume dell’epoca.

Quattro saranno le superfici dedicate all’interno del quartiere fieristico di via Punta di Ferro a Forlì. L’area regina è quella vintage, dedicata ad abbigliamento e accessori, mentre un’alta zona darà spazio al remake, dove sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer espongono le creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi. Non poteva mancare però, l’area riservata al collezionismo, dove a farla da padrone sono vinili, giocattoli antichi, profumi da collezione e vecchie radio. E infine uno spazio dedicato a modernariato & design.

Non mancherà anche quest’anno un ricco calendario di eventi collaterali: dalla mostra “London Calling Vintage” che racconta a partire dalla seconda metà del Novecento a Londra moda e musica siano andati a braccetto, uno show di burlesque con Scarlett Martini e anche una area con musica dal vivo, djset e lezioni di boogie boogie e rockabilly jive gratuite.

P.S. Se clikkate sul banner qui a fianco potete richiedere la riduzione del biglietto di ingresso.

(alice lombardi)

13-15 marzo, Fiera del Vintage, Forlì, quartiere fieristico, via Punta di Ferro. Info: fieravintage.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.