gentili

Chiude con la danza e un concerto Crisalide. Resistencia (ore 21) è un assolo interpretato e firmato dalla brasiliana Aline Corrêa nel quale lei stessa interroga il corpo in quanto oggetto di resistenza. È necessario resistere, in ogni tappa della nostra formazione, in ogni nostra esperienza. Il corpo diviene così un luogo segnato da cicatrici e il passato si inscrive direttamente sulla pelle: la sua presenza, visibile o nascosta, ci permette di tenere gli occhi aperti sul presente.

“Avevo bisogno di mettere in discussione tutto quello che avevo imparato in precedenza. Queste esperienze si sono radicate in me fino a diventare nient’altro che corpo”.

Aline si è formata alla Scuola della compagnia Membros di Rio de Janeiro, per poi entrare a farne parte per cinque anni, successivamente la sua formazione accademica si è arricchita grazie alla street dance e alla break dance. Il suo lavoro, molto fisico e performante, è incentrato sulle “cadute” e sulla possibilità del corpo di giocare sul trasferimento di peso per indagare le possibilità di caduta e di perdita di equilibrio. Aline coniuga un hip-hop, che cerca il virtuosismo, alla caduta totale del corpo come elemento espressivo nel tentativo di far uscire il danzatore dalla “comfort zone”.

Aline si rade i capelli in segno di protesta nei confronti di un canone di bellezza imposto dal contesto sociale e dai media in genere, usando il corpo come uno stelo che il vento inclina senza mai spezzarlo. “Bendo i miei seni in memoria della cicatrice di mia sorella gemella, che ha subito una gravissima ustione al petto all’età di cinque anni. Un marchio a vita per entrambe, un marchio fisico per lei e uno choc per me, da cui esco legando i nostri due corpi e le menti in un’unica memoria, una resistenza del tempo e dello spazio.”

La serata si conclude con il concerto di Gianluca Gentili (a partire dalle ore 22) organizzata in collaborazione con Area Sismica. Gentili chitarrista elettrico., dopo aver conseguito il diploma in chitarra classica, ha frequentato vari generi musicali – classica, contemporanea, pop, flamenco, improvvisazione – sia come solista che in compagnia di straordinari musicisti come Stefano Scodanibbio, Terry Riley, Butch Morris, Fabrizio Ottaviucci, Daniele di Bonaventura, Gianpaolo Antongirolami.

Chitarrista nel recital per quattro musicisti El Cimarrón di Hans Werner Henze prodotto nel 2003 da Terra di Teatri e Macerata Opera (produzione vincitrice del premio speciale al Premio Abbiati), ha collaborato con il poeta Edoardo Sanguineti per la composizione di due video e un CD in occasione della mostra Magazzino Sanguineti (2004) al Palazzo Ducale di Genova in quell’anno capitale europea della cultura.

Ha partecipato come solista alla prima esecuzione mondiale de Il Cielo sulla Terra (2007) di Stefano Scodanibbio al Forum Neues Musiktheater Staatsoper di Stoccarda, opera replicata in Italia e Messico. Eseguirà musiche di Arvo Pärt, John Cage, Tristan Murail, Steve Reich, Ganluca Gentili, JacobTV.

 

4 ottobre, Crisalide, Forlì, via Orto del Fuoco, ore 21, info: crisalidefestival.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here