Sanchez......

,

L’autrice, che dialogherà con Matteo Cavezzali, ha venduto oltre un milione di copie ed è tradotta in tutto il mondo. In Italia con il suo primo libro Il profumo delle foglie di limone è da anni in classifica. In Spagna è l’unica ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli: Alfaguara, Nadal e Planeta. I lettori e la stampa più prestigiosa la adorano. Con Garzanti ha pubblicato anche La voce invisibile del ventoEntra nella mia vitaLe cose che sai di meLe mille luci del mattinoLa meraviglia degli anni imperfetti, il suo ultimo romanzo, uscito in italiano il 25 febbraio.

La storia de La meraviglia degli anni imperfetti è ambientata nel piccolo sobborgo di Madrid in cui è cresciuto passa le sue giornate con l’amico Eduardo e sua sorella Tania di cui è perdutamente innamorato. I due ragazzi non potrebbero essere più diversi da lui. Figli di una famiglia benestante frequentano le scuole e gli ambienti più esclusivi. Eppure  Fran sente che dietro quell’apparenza dorata si nasconde qualcosa. Sente che non sono mai stati del tutto sinceri. Quando Tania sposa all’improvviso un uomo dal passato oscuro, i dubbi si trasformano in certezze. Il fratello comincia a lavorare per lui e da quel momento non è più lo stesso. Fran ha bisogno di sapere come stanno veramente le cose. E una risposta può arrivare solo dalle persone che ha sempre creduto vicine e ora sembrano le più lontane. Ma Eduardo ha bisogno del suo aiuto: gli consegna una chiave misteriosa da custodire chiedendogli di non parlarne con nessuno. Pochi giorni dopo il ragazzo scompare. Da quel momento Fran ha un solo obiettivo: deve sapere cosa è successo. Deve scoprire cosa apre quella chiave. Il suo amico si è fidato di lui. La ricerca lo porta a svelare segreti inaspettati. Lo porta su una strada in cui è sempre più difficile trovare tracce di Eduardo. Perché ci sono indizi che devono rimanere celati e a volte il silenzio dice molto più di tante parole.

La meraviglia degli anni imperfetti è un romanzo sulla forza e il coraggio di un ragazzo che scopre come tutto intorno a lui stia cambiando.

Crescere vuol dire anche accettare che non esistono verità assoulte e che la vita mette sempre davanti all’imprevisto. Ma non bisogna mai perdere la voglia di sapere, di scoprire, di domandare.

Anche se può far paura.

.

4 marzo, ore 18.30 – Ravenna, Palazzo Rasponi – info: scritturafestival.com 

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here