Vignetta

,

Nell’ambito della rassegna di primavera organizzata dagli Amici di RavennAntica, Ivan Simonini terrà una conversazione sul tema 1315: Dante a Ravenna.

La tesi è che sia Dante stesso, nelle sue due Egloghe latine, a informarci di aver avviato a Ravenna nell’autunno 1315 la prima cattedra di italiano della storia.

Basta tradurre in italiano il latino di Dante e poi tradurre le sue allegorie bucoliche in linguaggio corrente. Simonini ci invita ad ascoltare la parola di Dante.

Leggerà i testi Michela Marangoni attrice del Teatro delle Albe.

Ingresso gratuito e dibattito gradito.

A inizio conversazione sarà consegnata ai presenti la traduzione di Ivan Simonini dell’intero carteggio tra Giovanni del Virgilio e Dante Alighieri, nonché quattordici esempi di traduzione, oltre che della lettera latina, anche dell’allegoria criptante.

Il fascicolo reca in copertina la vignetta di Daniele Panebarco che illustrava il volume La basilica degli specchi (Essegi 1993) e si riferiva alla notizia (garantita da Giovanni Boccaccio e da altri biografi di Dante) che “il Prof. Alighieri” faceva scuola a Ravenna addirittura fin dal 1313.

,

11 maggio, ore 18 – Ravenna, TAMO MalfAttori, via Rondinelli 2 (presso l’ex chiesa di San Niccolò) – info: edizionigirasole@libero.it

,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here