Alvin-Curran-e1340643033909
Alvin Curran

Tre i concerti di stasera al Chiostro del Monte prodotti da Lugo Contemporanea, per la direzione artistica di Jhon De Leo, Monia Mosconi e Franco Ranieri, in collaborazione con Area Sismica: Alvin Curran, a seguire Simone Massaron con la performance “Il Suono del Furore” sonorizza le fotografie di fotografie di Dorothea Lange e infine il duo Gianluca Petrella e Simone Massaron.

La musica di Curran «abbraccia tutte le contraddizioni del presente»: composizioni scritte, improvvisate, tonali, atonali; oltre 200 opere suonate nei teatri di tutto il mondo composte per orchestra, per ensemble eterogenei, per solisti, implicando ora suoni naturali ora sintetici. Negli anni ’60 si inserisce subito nella vivace scena musicale e culturale, incontrando musicisti fondamentali per il suo percorso come Franco Evangelsti. Figura esemplare nel fare musica al di fuori delle sale da concerto, sviluppa anche una serie di composizioni per laghi, porti, parchi, edifici, cave, grotte: i suoi laboratori naturali.

“Nei romanzi di John Steinbeck mi ha colpito la descrizione della tragedia del Dust Bowl – commenta Massaron – dove i profughi vennero sfruttati dai loro stessi connazionali. In quegli anni il governo Roosevelt aveva commissionato a vari fotografi la documentazione sulle condizioni del popolo dei migranti […] Grazie alla collaborazione del Centro Studi e Archivio della Comunicazione di Parma, ho potuto attingere al fondo della FSA e utilizzare le fotografie di Dorothea Lange, materiale che mi ha dato l’ispirazione per comporre le musiche di questo progetto”.

Al termine si esibiranno Gianluca Petrella e Simone Massaron che hanno accolto l’invito di Lugocontemporanea, e si incontreranno per la prima volta per questa edizione 2016 del Festival. Entrambi votati alla improvvisazione radicale, alle sonorità dell’elettronica come al jazz più tradizionale e al blues più arcaico, daranno vita a una performance estemporanea imprevedibile, sicuramente spericolata e per questo già avvincente.

In concomitanza alle Pescherie della Rocca sono visitabili dalle 18 due mostre: Torre del Soccorso di Piero Dosi [collage] e Andrea Serio [illustrazione].

 

30 luglio, Lugocontemporanea, Lugo, Chiostro del Monte, piazza dell’Unità, ore 21, 339 8046127, lugocontemporanea.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here