Tra i tanti eventi inaugurati durante Arte Fiera, è ancora visibile fino al prossimo 23 marzo nell’Oratorio di Santa Maria della Vita “Lumen”, nuovo capitolo di un progetto che impegna Nino Migliori da circa due anni. Il genio poliedrico del fotografo bolognese con “Lumen” si confronta con la scultura, ritratta dal suo obiettivo utilizzando come unica fonte luminosa la luce di una candela. Le immagini che ne scaturiscono sono di un’intensità commuovente, riescono a cogliere l’essenza stessa dell’opera d’arte. In questo caso il confronto è con uno dei capolavori del rinascimento bolognese, il gruppo scultoreo del Compianto di Niccolò dell’Arca. Il risultato è un percorso espositivo dove la tragedia del soggetto ritratto si enfatizza nei chiaroscuri del bianco e nero e nella drammaticità delle immagini prodotte da Migliori.

(leonardo regano)

 

Bologna, Santa Maria della Vita, via Clavature 8-10; info: www.genusbononiae.it/mostre/nino-migliori-lumen

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here