Musicanti di San Crispino

Musicanti di San Crispino

La bass band di Modigliana torna alla carica con un nuovo esperimento di musica elettronica. I Musicanti di San Crispino sono i protagonisti della serata di giovedì 2 febbraio al Clan Destino di Faenza, dove, alle ore 22, presenteranno il loro ultimo lavoro “Progetto K”.

I Musicanti di San Crispino nascono nel 2000 quando irrompono, insieme ai loro ottoni, a una festa per le strade del paese di Modigliana. Il gruppo si è formato ispirandosi all’esempio dei suonatori girovaghi del secolo scorso. Dal liscio al rock, dal reggae al pop sempre con fare balcanico, in pochi anni si sono guadagnati l’amore del loro pubblico, anche grazie alla loro capacità di unire sul palco un numero esagerato di strumenti tra ottoni, legni, percussioni e chitarre.

Progetto K” è un lavoro inedito sulla musica elettronica suonata dal vivo da un ensemble di ottoni elettrificati. Sul palco infatti solo flicorni e ottoni dal canneggio conico, in favore di un suono caldo e pastoso. Sono sette le musiche che invitano gli spettatori a muoversi al ritmo di una nuova techno dalle sonorità scure e sature, dalle armonie e dai temi ansiogeni.

Giovedì 2 febbraio, Musicanti di San Crispino in “Progetto K”, Clan Destino Faenza, ore 22 – info: clandestinoangusto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here