La rassegna Talenti del Bologna Festival ospita, mercoledì 3 maggio ore 20.30, all’Oratorio di San Filippo Neri, il duo Rattle-Özsuca per un concerto nato dalla collaborazione con Bologna-Città della Musica Unesco e Liverpool Unesco City of Music.

Due artisti molto affiatati, il clarinettista inglese Sacha Rattle e la pianista turca Zeynep Özsuca, che si sono conosciuti dodici anni fa al Conservatorio di Oberlin (USA) e hanno continuato la loro attività musicale a Berlino. Suonano in duo e non solo: Zeynep ha lavorato con direttori come Antonio Pappano, Gustavo Dudamel, Simon Rattle; Sacha è un ottimo solista e collabora con artisti quali Mitsuko Uchida, Isabelle Faust, Katia e Marielle Labèque. In programma i brani più celebri del repertorio per clarinetto e pianoforte, dai Fantasiestücke op.73 di Schumann alla Sonata di Saint-Saëns, dalla Sonata op.120 n.2 di Brahms alla Sonatina di Martinů, sino ai pezzi dei meno conosciuti Pierné e Baermann.

La pianista turca Zeynep Özsuca e il clarinettista Sacha Rattle hanno iniziato la loro collaborazione nel 2005 al Conservatorio di Oberlin (USA). Hanno approfondito lo studio del repertorio cameristico a Berlino, costituendo anche il sestetto di fiati e pianoforte “Berlin Counterpoint”. In duo si sono esibiti in diversi festival, tra cui il Würzburg Festival e il Klasik Keyifler Festival in Cappadocia. Svolgono la loro attività didattica in Germania, in Venezuela all’interno de “El Sistema” promosso da José Antonio Abreu, e nella città di Istanbul nell’ambito del progetto “Music for Peace”, ora parte del sistema venezuelano.

Mercoledì 3 maggio, Oratorio di San Filippo Neri, Via Manzoni  5, Bologna, info: 051 6493397 www.bolognafestival.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here