Domenica 10 settembre alle ore 21 Bottega Bertaccini di Faenza presenta, in collaborazione con Cineclub il Raggio Verde, “Le radici di Fellini, romagnolo nel mondo“, titolo dell’ultimo libro di Gianfranco Miro Gori. L’autore dialogherà con il presidente del Cineclub Enrico Gaudenzi.

Gianfranco Miro Gori, fondatore della Cineteca di Rimini, si è occupato, attraverso studi e scritti, di diverse personalità di spicco italiane, quali Tonino Guerra, Secondo Casadei e Giovanni Pascoli. “Le radici di Fellini” è invece dedicato al regista riminese che appena ventenne ha lasciato la sua terra natia per dedicarsi al giornalismo e che poi si è rivelato essere uno dei più grandi orgogli cinematografici del nostro Paese. Il libro racconta le immagini e i suoni della storia di Federico Fellini che ha trovato il suo apice in “Amarcord“, scritto insieme a Tonino Guerra. Nonostante le distanze prese dalla terra d’origine per ragioni professionali, Fellini non l’ha mai davvero abbandonata, ma costantemente inserita all’interno dei suoi film, più o meno direttamente, molti dei quali fortemente ispirati al ricordo della sua infanzia e della sua giovinezza.

Domenica 10 settembre, “Le radici di Fellini, romagnolo nel mondo” con Gianfranco Miro Gori e Enrico Gaudenzi, Bottega Bertaccini Faenza, ore 21 – info: bottegabertaccini.it, facebook.com/bottegabertaccini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here