Il musicista e beat boxer Dub Fx torna a Bologna sabato 23 settembre e porta al Link il suo mix esplosivo di hip hop, drum’n’bass e dub accompagnato dal sassofonista di strada e collaboratore Mr Woodnote. Aftershow affidato ai dischi di Katzuma.

Benjamin Stanford, conosciuto con il nome di “Dub Fx”, è un musicista australiano noto per il suo modo alternativo di comporre brani utilizzando solo le sue grandi doti da “beat boxer” e una pedaliera, con cui modula la sua voce e crea effetti in loop.

Nel 2006 partì per l’Europa con un semplice piano: vivere in un van, viaggiare per il mondo e suonare per la strada. Dopo poco più di dieci anni ha venduto oltre centomila copie dei suoi dischi, esibendosi nei festival musicali più importanti del mondo e collezionando oltre 150+ milioni di visualizzazioni su YouTube e oltre 700.000 fan su Facebook. La sua fama è esplosa quando il regista inglese Ben Dowden ha registrato la perfomance di “Love Someone” e l’ha postato sul suo canale di YouTube dove ha superato oltre 14milioni di visite. Il suo terzo e ultimo album in studio – intitolato “Thinking Clear” uscito sulla sua etichetta Convoy Unlimited in partnership con la tedesca Membran – rimane fedele alle sue radici urban, aumentando leggermente il coefficiente reggae. Dal vivo emana un’energia rara incontenibile e contagiosa.

Sabato 23 settembre, Link, via Fantoni, 21 – Bologna, 22.00, info: www.link.bo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here