Corrado Bologna

Continuano gli appuntamenti al Teatro Comandini di Cesena con l’osservatorio Màntica che presenta una serie di spettacoli, concerti e incontri. La serata di venerdì 24 novembre inizierà alle 18.30 con l’incontro insieme al filologo Corrado Bologna; a seguire alle ore 21 e alle 22.30 si terrà la nuova performance di Dewey Dell dal titolo Deriva traversa, mentre quasi in contemporanea alle 21.30 ci sarà il concerto di Tomoko Sauvage.

La serata inizia con l’incontro con il filologo Corrado Bologna, docente di Letterature romanze medioevali e moderne presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e studioso dei trovatori provenzali, di Dante e Petrarca, di Ariosto e Gadda e Pessoa, nonché del rapporto tra testo e immagine e del ruolo della vocalità nelle culture umane. In questo dialogo condurrà una discussione a proposito della concordanza intesa come metafora di un presente smarrito che necessita di essere ripercorso attraverso il suono della voce.

Protagonista invece della performance Deriva traversa, prodotto da Societas, è la figura del  pastore, ispirandosi alle sue solitudine per arrivare a proporre una riflessione sull’origine della poesia pastorale, una forma di letteratura musicata e cantata. Proprio per questo motivo protagonista assoluta dello spettacolo sarà la musica – realizzata con il gruppo musicale ADead Forest Index – che assume l’ardito compito di mostrare ciò che non è immediatamente visibile. Il risultato finale è uno spettacolo che più che semplice rappresentazione si pone come esperienza per chiunque vi assista.

Infine, Tomoko Sauvage propone la sua ricerca dal titolo Waterbowls incentrata sulle sonorità dell’acqua: con ciotole di porcellana di diverse dimensioni, piene d’acqua e amplificate tramite idrofoni, l’artista crea un sintetizzatore naturale che genera musica attraverso onde, gocce e bolle.

Venerdì 24 novembre, Osservatorio Mantica, Teatro Comandini Cesena – info: 054725566 info@societas.es, www.societas.es

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here