Al MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza prendono avvio le visite guidate gratuite legate alla mostra la mostra “Lenci. Collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero” a cura di Valerio Terraroli e Claudia Casali: si comincia l’8 marzo per festeggiare la giornata delle donne con una visita guidata aperitivo all’universo femminile della storica manifattura torinese e si prosegue ogni domenica, alle 10.30. L’esposizione è aperta fino al 3 giugno.

In mostra 150 sculture d’arredo provenienti dalla Collezione Giuseppe e Gabriella Ferrero, la più importante e ricca collezione dedicata alla storica manifattura torinese, a cui si aggiungono, per un confronto, alcuni esemplari della Manifattura Essevi. Tra moda, costume e bon ton, le sculture raccontano il gusto della classe borghese tra i 1927 e il 1937.

Numerose sono le figure femminili che rappresentano il passaggio dalla donna ideale alla donna moderna: le celebri “Signorine grandi firme” di Elena Konig Scavini esemplificano il nuovo ruolo della donna negli anni ’30: una donna reale che lavora ed è “pronta ad affrontare la vita delle metropoli con grazia ed energia”, scrive il curatore Valerio Terraroli.

Inoltre, a partire dall’11 marzo, ogni domenica alle 10.30, si potrà usufruire di una visita guidata gratuita (inclusa nel prezzo del biglietto di ingresso 10 euro, 5 euro per i faentini)

Dall’8 marzo – Info e prenotazioni: 0546 697311, info@micfaenza.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.