Domingo Milella e Francesco Zanot, due figure diverse eppure focali nel panorama della fotografia contemporanea, si incontrano a Spazio Labo’ di Bologna per affrontare insieme il rapporto tra tempo e fotografia, una riflessione che ci porterà dalle prime produzioni artistiche umane al mezzo fotografico come forma di espressione contemporanea che fa del tempo, dell’immobilità, la sua ragion d’essere.

Lo spunto sarà il nuovo progetto di Milella, in evoluzione anche attraverso una collaborazione critica e intellettuale con Zanot, dedicato alle origini dell’immaginario. La ricerca di Domingo, da sempre incentrata sul rapporto tra arcaico e contemporaneo e sulla confutazione di queste due categorie, si concentra oggi sulle più antiche pitture rupestri rinvenute finora, partendo dai dischi rossi nella caverna di El Castillo, attraverso molte altre grotte come La Pasiega in Spagna, dove le più recenti scoperte retrodatano al Neanderthal l’origine dei segni. Da questa “prima emersione del segno” si sviluppa il lavoro di Milella, dedicato alle relazioni che il mondo primitivo attiva in noi ancora oggi, una vibrazione nata tra 40.000 e 60.000 anni fa e che si riverbera sulle immagini che oggi produciamo.

Una riflessione ad ampio spettro che ci permetterà, nella stessa sera, di affrontare con Domingo i temi e la struttura del Master in Fotografia di Ricerca che lui stesso terrà a Spazio Labo’ dal 5 aprile al 14 ottobre 2018; un percorso di alta formazione rivolto a chi si pone questioni sull’arte e sul contemporaneo, a fotografi, curatori, artisti intenzionati a sviluppare una precisa, consapevole e articolata visione artistica. Il Master si propone come un viaggio interiore nella vita, nell’immaginario e nei sogni dei partecipanti per comprendere come sia possibile costruire un ponte tra il visibile e l’invisibile, tra ciò che è semplicemente un luogo e ciò che diventa memoria, ricordo, impronta.

Le iscrizioni al Master sono aperte fino all’esaurimento dei posti disponibili; la serata del 23 marzo è un’occasione per chiunque fosse interessato a confrontarsi direttamente con il docente per approfondire i temi della proposta formativa.

Venerdì 23 marzo, Bologna, Strada Maggiore 29, ore 18, ingresso gratuito, info: 328 3383634, 
www.spaziolabo.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here