Europavox: la nuova musica internazionale a Bologna

0
231

Venerdì 7 e sabato 8 dicembre, Bologna, presso il Teatro Comunale di Largo Respighi, Estragon Club presenterà la nuova edizione di Europavox, il festival francese che promuove e valorizza la creatività musicale europea, sostenendo soprattutto i giovani talenti.

Il festival, co-finanziato dal programma “Europa Creativa” dell’Unione Europea, vedrà il susseguirsi sul palco delle migliori band selezionate dal circuito Europavox.

Venerdì si esibiranno il produttore e performer italiano Clap!Clap!, Zyclus, altro progetto italiano che sposa musica elettronica con atmosfere ambient e classiche; Malik Djoudi con il suo synth-pop francese e Douglas Dare, cantautore emergente londinese firmato dalla celebre Erased Tapes.

Sabato, invece, sarà la volta dei bolognesi Altre di B e del loro punk sempre più apprezzato, arriveranno poi, dalla Croazia, gli Žen, un quartetto che ama definirsi come una “band post-rock indie audio-visiva progressiva con un atteggiamento queer e femminista”, Giò Sada, noto per la partecipazione a X Factor 2015, che presenterà il suo nuovo lavoro in anteprima; le Indian Queens, band dai suoni punk e post-punk, reduci dal Meltdown Festival di Robert Smith (The Cure), Klasmos che proporrà un dj set di elettronica sperimentale, dalla Lituania le atmosfere psichedeliche di Garbanotas, il post–pop dei russi Shortparis, la cantautrice e produttrice Lydmor dalla Danimarca e l’electro-pop di Σtella.

Europavox, 7 e 8 dicembre, Bologna, Teatro Comunale, Largo Respighi 1. Per info: 051 323490, www.estragon.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.