CATHERINE BIOCCA, LO SPETTATORE È PROTAGONISTA

0
148

You are Hired (Sei assunto), è il titolo dell’installazione di Catherine Biocca, giovane artista italo tedesca, che ha trascorso tre settimane a Bologna nell’ambito del programma di residenza artistica ROSE, promosso dal MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna con l’obiettivo di realizzare un progetto inedito per Villa delle Rose. La personale, a cura di Giulia Pezzoli, che inaugura venerdì 19 aprile alle 18, si sviluppa su tutto il piano terra della sede espositiva di origine settecentesca e le sue opere – come succede in quasi tutti i suoi lavori – giocano tra realtà e finzione con gli elementi strutturali degli ambienti creando delle illusioni spazio temporali che reinterpretano l’identità passata e presente dell’edificio. Catherine accede all’immaginario digitale e pop dei cartoon e dei fumetti mescolando un po’ tutte le pratiche: video, audio, scultura animata, grafica, loop, immagini rubate alla rete in bassa risoluzione per realizzare degli ambienti intenzionalmente finti in cui viene rappresentato il quotidiano tra ironia, ricordi di infanzia, violenza e assurdità. Spesso la sua è «una riflessione sulla sovrapproduzione di immagini nella sfera mediatica e nell’arte contemporanea; sulla difficile definizione di un’identità e sulla negoziazione di un equilibrio tra competizione e collaborazione con gli altri; sulla ricerca di una catarsi escatologica da uno stato fisico e psicologico di sfinimento o di minaccia». A Villa delle Rose l’artista ha sviluppato, attraverso tecniche multimediali, la ricerca sull’interattività con l’introduzione di interventi performativi in grado di coinvolgere i visitatori come parte integrante del processo artistico.

19 aprile – 26 maggio, Bologna, Villa delle Rose, via Saragozza 230. Info: 051 436818, 051 6496611

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.