L’arte del gol

0
297
l'arte del goal
Marco Lodola, La grande squadra, 2019 Plexiglass e led, 355 x 598 x 10 cm

Calcio e Arti Visive sono due realtà davvero così inconciliabili? Apparentemente distanti, oggi come ieri questi due mondi intrecciano le loro strade in più occasioni, in un rapporto dinamico e del tutto inaspettato. Facciamo un esempio. Avreste mai immaginato che un portiere della Juventus potesse anche essere protagonista di un movimento di spicco della pittura italiana? E che un calciatore esponesse per anni regolarmente alla Biennale di Venezia? Queste e altre inaspettate connessioni sono raccontate in una mostra inedita, a Palazzo Magnani di Reggio Emilia, dal titolo L’arte del gol. Pittura, scultura, fotografia e il gioco più bello del mondo promossa dalla Regione Emilia Romagna, in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Fondazione Palazzo Magnani, per evidenziare le connessioni tra mondo creativo e sportivo a partire dalla fine del XIX secolo alla contemporaneità.
L’idea è nata in occasione dell’Europeo di calcio under 21 che si svolgerà in Italia e San Marino, e che tra le varie città coinvolgerà anche Bologna, Cesena e Reggio Emilia. A partire dal primo scudetto e dai primi esempi del calcio come torneo nazionale, la mostra ripercorre la storia dello sport più amato nei suoi intrecci con gli avvenimenti storico
artistici e le tendenze che hanno reso grande l’arte italiana, dal Futurismo ai giorni nostri. I Chiostri di San Domenico si preparano quindi ad ospitare una cavalcata nell’arte italiana del XX secolo, con oltre 60 opere provenienti da importanti collezioni museali e private, tra cui quella del MART di Rovereto, del Museo del Novecento di Milano e del Museo Ettore Fico di Torino. Tanti i nomi illustri: da Fortunato Depero ad Adalberto Libera, da Renato Guttuso a Mario Schifano, Franco Angeli. Fino ai protagonisti di oggi: Aldo Mondino, Ugo Nespolo, Titina Maselli, Letizia Battaglia, Giacomo Costa, Olivo Barbieri, Paolo Canevari, Maurizio Cattelan e ancora molti altri. L’arte del gol è una mostra che ci sorprende, dove il calcio gioca la partita da protagonista testimoniando come in fondo, al suo fascino, nessuno è davvero immune, intellettuali e artisti compresi.

Fino all’8 settembre, L’arte del gol, Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico, via Alighieri 11. Info: 0522 444446

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.