Entroterre Festival: la musica nei luoghi più suggestivi dell’Emilia Romagna

0
295
Giunto alla terza edizione, da metà giugno riparte Entroterre Festival (sotto la direzione artistica di Luca Damiani -Rai Radio 3-), la rassegna che unisce musica e arte alle bellezze più nascoste dell’Emilia Romagna; una decina le città coinvolte e più di 70 eventi. Un festival che nasce dall’evoluzione di un’altra manifestazione storica, come il Festival Musicale Estivo di Bertinoro, tramutato poi nel JCE Network Festival, in collaborazione con TacaDancer e con il supporto di Romagna Musica.

Entroterre, un po’ come si deduce, dal nome stesso, ha tra gli obiettivi quello di valorizzare il territorio, soprattutto le piccole comunità, ricche di un patrimonio artistico, enogastronomico e paesaggistico sovente sottovalutato.

Per quanto concerne la parte musicale, la rassegna, che decolla il 15 giugno da Portomaggiore (Fe), offre un programma ricco ed eterogeneo; è possibile, infatti, assistere a concerti dal vivo di musica folk, jazz, blues e anche di musica classica e antica. Tra i grandi nomi spiccano Rinaldo Alessandrini, clavicembalista e direttore d’orchestra che ha lavorato all’Opéra National di Parigi e al Teatro alla Scala di Milano; Fabio Bonizzoni con la sua orchestra, La Risonanza e I Virtuosi Italiani con il celebre violinista russo Pavel Berman. Interessante anche la suddivisione degli eventi per genere: tornano i concerti all’alba, molto amati dal pubblico, che ospitano, tra gli altri, Simona Colonna, in tour per presentare i brani del suo ultimo disco, Folli e Folletti, e Giuseppe Ettorre, primo contrabbasso solista dell’Orchestra e della Filarmonica della Scala. C’è la parte ClassicoAntico della quale fa parte il concerto della Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti, dedicato al 50° anniversario dello Sbarco sulla Luna e lo spettacolo Nobili Spettatori Ovvero divertimento al festino del giovedì grasso con le musiche di Adriano Banchieri, diretto da Nando Citarella in collaborazione con la chef designer Fabrizia Ventura. Non manca il Blue Jazz – Suoni dal Balcone di Romagna, rassegna jazz del Comune di Bertinoro che vede in scaletta i Quintorigo, band storica romagnola di enorme talento, e il Jazz in Cinemascope di Massimo Nunzi. Tra i live dedicati al folk, invece, da segnalare quello di Hector Ulises Passarela in Musica Rioplatense. Imperdibile anche il Festival Internazionale di Didjin’Oz, che si tiene a Forlimpopoli, il 12 e il 13 luglio, durante il quale si può esplorare la musica prodotta dal didjeridoo grazie a grandi suonatori provenienti dall’Australia.

15 giugno – 13 ottobre, Entroterre Festival, Bertinoro, Castrocaro, Forlimpopoli, Cervia, Portomaggiore, Bentivoglio, Rubiera. Info: entroterrefestival.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.