Ayrton Magico, l’anima oltre i limiti

0
229

Una retrospettiva dedicata al mito di Ayrton Senna: il nuovo MAICC – Museo Multimediale Autodromo di Imola Checco Costa ha inaugurato lo scorso aprile una mostra evento dedicata al pilota campione del mondo, morto tragicamente il 1 maggio 1994. Curata da Matteo Brusa con il patrocinio dell’Instituto Ayrton Senna di San Paolo, la mostra catapulta lo spettatore in uno spazio metafisico e atemporale, proiettandolo in una realtà virtuale che ricostruisce la vita e la carriera dove di Ayrton Senna proprio nel luogo che lo ha visto protagonista assoluto di indimenticabili imprese sportive. Il percorso espositivo, suddiviso in 5 macro-temi, è un susseguirsi di immagini, audio e filmati concessi dagli archivi RAI, che raccontano il suo percorso nella Formula 1, dal debutto nel 1984 e dal suo primo Gran Premio di San Marino, passando per il mitico Gran Premio del Brasile del 1991, quando vinse per la prima volta davanti al suo pubblico, fino ad arrivare a quel 1° maggio, dove da campione, pilota e uomo si trasforma in mito. Ayrton Magico, l’anima oltre i limiti è una mostra altamente immersiva, supportata da un complesso tecnologico innovativo e impreziosita da tanti oggetti che hanno accompagnato il campione nella sua carriera, tra tutti la Lotus 98T John Player Special, la vettura guidata da Ayrton nel Campionato del Mondo 1986.

Fino al 30 novembre
Imola, MAICC – Museo Multimediale Autodromo di Imola Checco Costa, via Ayrton Senna, 3
Info e Orari: ayrtonmagico.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.