AngelicA, il Festival Internazionale di musica si fa diffuso

0
Cécile Lartigau di THE MAYFIELD
Cécile Lartigau di THE MAYFIELD

AngelicA, il Festival Internazionale di musica è pronto per la sua speciale trentesima edizione: un “momento lungo” distribuito nell’arco di quattro mesi a partire dall’11 settembre.

AngelicA è un grande raccoglitore che da anni accoglie al suo interno musiche e melodie di ogni luogo e di ogni tempo, mettendo in risalto le loro caratteristiche, ciò che le differenzia e le rende speciali rispetto alle altre e, allo stesso tempo, ciò che le unisce. Come accaduto per molti eventi di quest’anno, anche AngelicA ha dovuto affrontare diverse difficoltà, trovandosi costretta a posticipare i festeggiamenti per questo trentesimo anniversario. Questo ha portato a ripensare lo stesso festival e a immaginarlo come un evento diffuso che andrà ad intrecciarsi con la stagione dei concerti.

Si inizia dunque venerdì 11 e sabato 12 settembre alle ore 21 a Bologna, presso il Teatro San Leonardo con il concerto di The Mayfield, mentre martedì 15 settembre nella stessa location sarà ospitato il Piccolo Coro Angelico che festeggia il suo decimo anno di attività: un laboratorio corale per i più giovani, dedicato fin dalla sua nascita alla ricerca vocale e artistica. Il mese di settembre prosegue con Angese Toniutti, la prima europea di Subtlety Concert, Frances-Marie Uitti  e la prima italiana di THIS in programma venerdì 18 sempre presso il Teatro San Leonardo. L’ultimo appuntamento del mese è venerdì 25 settembre con Contagious, un’altra prima italiana che vede come protagonisti Sabine Ercklentz alla tromba ed elettronica, Andrea Neumann all’inside piano e al mixer, e Mieko Suzuki al giradischi, CD.

Due invece gli eventi di ottobre: giovedì 8 Christine Abdelnour al sax alto insieme a Magda Mayas al pianoforte per un’anteprima italiana di “The Setting Sun Is Beautiful Because Of All It Makes Us Lose”; nella stessa serata segue il concerto di OwlMille Feuille” con Karl Bjorå alla chitarra elettrica ed elettronica e Signe Emmeluth al sax alto e elettronica. La seconda serata si terrà al Teatri Municipale Valli di Reggio Emilia dove, sabato 24 ottobre alle ore 20.30, andrà in scena la Shaloma Locomotiva Orchestra.

Altri due gli appuntamenti di novembre: giovedì 5 si torna a Bologna con Remo De Vico & Slaps Orchestra per la prima assoluta di “La Notte in cui Herschel scoprì Encelado”; venerdì 27 invece gli Apartment House, alias Gordon MacKay, Mira Benjamin, Bridget Carey, Anton Lukoszevieze, Jim O’Rourke, Luiz Henrique Yudo, Joseph Kudirka, John Lely, Julius Aglinskas e Julius Eastman, in un concerto dal titolo “Apartment House at 25 play Jim O’Rourke and more”.

AngelicA si chiude venerdì 11 dicembre alle ore 21 con “Solo”, il concerto di Roberto Dani, seguito da “Acapulco Redux” con Julien Desprez

Info: www.bolognacontemporanea.ithttps://www.aaa-angelica.com/aaa/; prevendite: www.boxerticket.itwww.ticketone.it, www.vivaticket.com; biglietti Reggio Emilia: www.iteatri.re.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.