Give your daughters difficult names: Marinella Senatore presenta il nuovo workshop

0

Nell’ambito della mostra “Lucrezia. Omaggio per un’antieroina” in corso a Palazzo Sacrati, Reggio Emilia fino al prossimo 13 marzo 2022,  Marinella Senatore presenta “Give your daughters difficult names” , un nuovo progetto di workshop a cura di Nicola Bigliardi e Sveva d’Antonio.

Il workshop si terrà nella sede di Palazzo Sacrati, il 4 dicembre dalle 16 alle ore 18.30, e si preannuncia come un evento unico in cui l’artista coinvolgerà e farà conoscere ai partecipanti il suo universo artistico in maniera partecipativa. La ricerca di Marinella Senatore si caratterizza per la partecipazione attiva del pubblico nel processo creativo, utilizzando diversi media. Coinvolgendo, infatti, intere comunità, l’artista cerca di avviare un dialogo tra storia orale e strutture socio-culturali. Ha lavorato dal 2006 ad oggi con più di 5 milioni persone da diverse parti del mondo. Nei progetti di Senatore chiunque può partecipare, utilizzando le piattaforme create dall’artista in molteplici modi, riformulando il ruolo dell’autore e quello del pubblico.

Marinella Senatore cerca cittadini, dilettanti e professionisti, studenti, semplici appassionati, artisti o chiunque sia curioso e deciso ad avvicinarsi al mondo dell’arte e della cultura. Per aderire al progetto si prega di compilare l’apposito form nella home del sito www.allartcontemporary.org oppure di mandare una e-mail prima e non oltre il 27 novembre 2021 ai seguenti indirizzi:  apsallartcontemporary@gmail.com; contact@collezionetaurisano.art

 

“Lucrezia. Omaggio per un’antieroina” non è una mostra su Lucrezia Borgia, ma attraverso la sua memoria culturale e biologica si vogliono mostrare e approfondire alcuni aspetti, che da allora continuano a perdurare nel nostro presente. Gli artisti coinvolti (Marinella Senatore, Athena Papadopoulos, Nuria Guell, Silvia Listorti, Sofia Bersanelli, Giulia Cacciuttolo, Giulio Cassanelli, Federico Branchetti e Nazzarena Poli Maramotti) sono così intervenuti non tanto per ricreare una nuova immagine contemporanea della Duchessa quanto per presentare in tutta la sua vastità i meandri più silenti e latenti della vita di Lucrezia, figura troppo spesso vittima di una storia patriaracale che ne ha strumentalizzato la sua immagine. In forte dialogo con gli spazi di Palazzo Fontanelli Sacrati, si vuole così rendere omaggio a una vera e propria antieroina ancora in cerca di riscatto: un omaggio, perché in ogni epoca esisterà una Lucrezia Borgia.

Marinella Senatore (Cava de’ Tirreni, 1977) vive e lavora tra Roma e Parigi. La sua pratica artistica, caratterizzata dalla partecipazione pubblica, si articola attraverso performance, dipinti, collage, installazioni, video e fotografie. Le sue opere coinvolgono intere comunità intorno a tematiche sociali e questioni urbane quali l’emancipazione e l’uguaglianza, i sistemi di aggregazione e le condizioni dei lavoratori. Nel 2013 fonda la School of Narrative Dance, una scuola multidisciplinare, nomade e gratuita, basata su un’idea di educazione partecipativa e antigerarchica. Da segnalare alcune personali dell’artista: 2020, Una boccata d’aria, un progetto di Fondazione Elpis in collaborazione con Galleria Continua, Volterra; Cold Spring Soundtrack, Magazzino Italian Art, NY (upcoming); 2019, The School of Narrative Dance, Johannesburg, The Centre for the Less Good Idea, Johannesburg, South Africa; The School of Narra- tive Dance, Magazzino Italian Art, NY; 2018 London Procession, curata da Hayward Gallery, Art Night, London; WE the KIDS public project, in collaborazione con OVS and Peggy Guggenheim Col- lection, Venice. Fra le collettive: 2021 Biennial of Sonsbeeck, Netherlands (upcoming) I Say I, Galleria Nazio-nale d’Arte Moderna e Contemporanea, Rome (upcoming). Where the world is made, MAXXI, Rome, Manifesta 12 Palermo, Palermo; Agora, Highline, NY; In Addition, MOSTYN, Llandudno. Fra le recenti onorificenze: Premio ACACIA 2021, il Premio Cantica21 Italian Contemporary Art Everywhere, il premio dell’Italian Council (4 e 7 edizioni); Art Grant -The Foundation of Arts and Music for Dresden, Germania, 2017.

All Art Contemporary è un’associazione che si occupa di curatela, divulgazione e promozione di arte contemporanea. Fondata nel 2020 da Nicola Bigliardi, nel 2021 è fra le vincitrici del bando regionale L.R. 37/94 con il progetto “LUCREZIA. Omaggio per un’antieroina”, mostra di arte contemporanea presso la prestigiosa sede di Palazzo Fontanelli Sacrati (RE).

Collezione Taurisano è una raccolta privata di arte contemporanea con base a Napoli. Avviata negli Anni Settanta da Paolo Taurisano, continua ad arricchirsi grazie alla passione di suo figlio Francesco, insieme alla moglie Sveva D’Antonio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.