LòMM: IL FESTIVAL CHE ILLUMINA E SCALDA SANTARCANGELO

0

Continua a Santarcangelo di Romagna il Festival LòMM, che fino al 31 gennaio 2022 proporrà un ricco calendario di appuntamenti tra mostre, spettacoli, attività per i più piccoli e tanto altro.

LòMM, che in dialetto romagnolo significa lume o luce, è la parola che racchiude le suggestioni che ci accompagnano dal periodo natalizio fino all’anno nuovo, fatte di momenti conviviali e intimi, di tepore e luci di alberi addobbati, di condivisione e tradizioni.

LòMM, da piccolo lume, come quello di una candela accesa in casa sul davanzale della finestra, si evolve in fiamma, come quella del focolare domestico che riscalda il Natale. La mutazione è definitiva la notte di Capodanno, quando il fuoco a Santarcangelo, da elemento scenografico si trasformerà in scintille esplosive.

LòMM è il desiderio di aggregazione e di magia di cui è impregnata la città, che si trasforma in fuoco catalizzatore e anima della festa.

Gli appuntamenti di questo week end iniziano giovedì 16 dicembre alle ore 18.30 al Teatro Lavatoio con Scatola a sorpresa, che porterà in scena le Arti dello spettacolo, con incursioni video e letterarie, con la partecipazione di Giulia d’Intino, autrice della rappresentazione, e dell’associazione Ag23.

Nello stesso giorno avrà luogo la Piccola Mostra sull’Arte del Riuso nel Gazebo di Piazza Ganganelli, che proseguirà e sarà possibile visitare anche venerdì 17 e sabato 18 dicembre. La mostra è realizzata dai ragazzi della scuola media Franchini, esito di un laboratorio realizzato nell’ambito del Progetto Noi siamo uno.

Venerdì 17 dicembre si prosegue con le tombole della consulta al Centro sociale anziani e con l’inaugurazione alle ore 16.15 della mostra La vita nascosta delle cose, a cura di Marianna Balducci, al Met – Museo Etnografico: un percorso tratto dal suo ultimo libro illustrato omonimo, che attraverso la combinazione dei disegni e delle storie di Marianna Balducci e le fotografie di Fabio Gervasoni, gli oggetti si trasformano invitando il visitatore a giocare con loro, a ribaltare il punto di vista consueto in favore della fantasia. All’evento sarà presente una merenda per tutti i bimbi.

Sabato 18 dicembre è un’altra giornata ricca di eventi, in particolare per i più piccoli. Dopo il saluto di fine anno della Sindaca Alice Parma, alle ore 11.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Santarcangelo, si prosegue nel pomeriggio con la Fabbrica di Giochi di Babbo Natale, a cura di Ven èulta: uno spazio allestito presso la Bottega Giorgetti, in cui le bambine e i bambini potranno donare i loro giochi a chi ne ha bisogno, dalle 15 alle 18 e poi domenica 19 dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Infine, al Teatro Supercinema, alle ore 16 di sabato 18 dicembre si apre il Festival Figure a Teatro. Viaggio itinerante nella Valmarecchia in compagnia di burattini, a cura della compagnia Teatro dell’Erba Matta.

Inaugurano altre due mostre domenica 19 dicembre: alle ore 10.00, alla Galleria Biblioteca Baldini, 100 bambini. Un omaggio a Gianni Ròdari, con visita guidata e giocata in compagnia dell’autrice della mostra Marianna Balducci, un laboratorio/presentazione adatto a bambine e bambini dai 6 anni; alle ore 17, invece, per le vie del centro storico le opere degli intellettuali e poeti santarcangiolesi Tonino Guerra, Nino Pedretti, Raffaello Baldini e Giuliana Rocchi appariranno sulle finestre di sei edifici del centro, tradotte in immagini dagli artisti contemporanei Marianna Balducci, Roberto Ballestracci, Elettra Campana, Eron, Lorenzo Kamerlengo, Elisa Mossa, Rohstoff, Francesco Ruggeri, Gianluigi Toccafondo e Nicolò Vasini, restituendo un’esperienza multimediale armonica e immersiva. L’iniziativa si chiama L’era un béus. Finestre poetiche, ideato e allestito da Claudio Ballestracci, con il montaggio di Stefano Bisulli e le musiche di Marco Mantovani.

Sul sito del comune di Santarcangelo di Romagna è possibile scoprire l’intero programma fino a gennaio e i contatti per ricevere ulteriori informazioni o per prenotare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.