Marc Ribot al bagno lupo340

1
86

Il grande chitarrista americano Marc Ribot presenta il nuovo album Hope con il suo trio Ceramic Dog, martedì 11 luglio ore 21 al Bagno Lupo340 di Cervia.

Free, punk, funk, sperimentale, psichedelico, post-elettronico. In poche parole, Ceramic Dog. Il potente ed esplosivo trio composto da Marc Ribot (Los Cubanos Postizos, John Zorn, Tom Waits), insieme a due dei migliori musicisti rappresentativi della nuova generazione della scena rock underground improvvisativa e sperimentale di New York e della California: Shahzad Ismaily (Will Oldham, Secret Chiefs 3, Jolie Holland, Yoko Ono) al basso e all’elettronica, e Ches Smith (Xiu Xiu, Good for Cows, Secret Chiefs) alla batteria. Presentano il nuovissimo album, Hope, uscito il 25 giugno 2023.

Nel maggio del 2020, Marc Ribot aveva iniziato a trovare deprimente l’essere depresso. Il chitarrista e il suo trio Ceramic Dog – il bassista/multistrumentista Shahzad Ismaily e il batterista Ches Smith – non suonavano da mesi. Così, tutti i partecipanti hanno deciso di recarsi allo studio Figure 8 Recording di Ismaily a Brooklyn per registrare quello che sarebbe diventato Hope, uscito il 25 giugno per Northern Spy. «In origine – dice Ribot – volevamo chiamarlo Better Luck Next Time, ma ci sembrava… in qualche modo non necessario».

La band, che pubblica musica dal 2008, ha ideato un ordine di operazioni per entrare in studio, lavarsi le mani e sistemarsi in un luogo sicuro. Ribot, Ismaily e Smith non si sono mai visti durante le sessioni a causa delle misure di sicurezza; stavano lavorando per evitare che i polmoni “incasinati” del bassista compromettessero la sua salute. Ma grazie alla capacità tecnica di Ismaily, tutti «si sentivano meglio che mai», ha detto Ribot. Con le dovute precauzioni, il trio si è dedicato alla realizzazione di otto brani originali che riflettono l’incertezza dell’epoca e che si concludono con una rivisitazione di Wear Your Love Like Heaven di Donovan, in cui il trio trasforma l’idealistico sforzo psych-folk in un pezzo ruminativo e parlato. Sfruttando il desiderio artistico represso, le sessioni hanno anche prodotto abbastanza materiale per What I Did On My Long “Vacation”, una sorta di teaser per questa spedizione attuale nell’ottobre 2020.

«Quando presi un taxi per andare in studio con il mio amplificatore, era la prima volta che prendevo un taxi da tre o quattro mesi», ha ricordato Ribot, che ha suonato con Tom Waits, Jack McDuff, Diana Krall e innumerevoli altri. «E ho preso un taxi solo una volta; le altre volte sono andato in bicicletta. Sono stato un ragazzo molto bravo».

Anche se il leader della band ha creato istantanee dettagliate della vita dell’epoca della pandemia per Hope, la passione che ha spinto Ceramic Dog a tornare in studio è palpabile in ogni brano. «Eravamo così felici di suonare, registrare e fare di nuovo musica», ha detto Ribot. «In futuro – se ci saranno tempi futuri – quando la gente guarderà indietro all’ultimo anno, non ci crederà. Ma questo disco è stato la nostra testimonianza… e la nostra linea di vita».

 

Cucina aperta nelle sere di concerto

info e prenotazioni:

345 6638289 – Via XXVII TRAVERSA – Arenile, 340, 48015 Cervia (RA)

info@lupo340.com lupo340