Gherardi Il Villaggio del Cinema, visite guidate e sito ufficiale

0
9

Gherardi Il Villaggio del Cinema, progetto che punta a rivitalizzare e ripopolare la frazione del Comune di Jolanda di Savoia attraverso la cultura, da ora ha il suo sito internet ufficiale. Presentato ad agosto 2022 dagli ideatori Stefano Muroni e Valeria Luzi, fondatori della filiera creativa Ferrara La Città del Cinema, il concept ha riscosso da subito interesse ed entusiasmo. In meno di due anni sono stati realizzati dodici murales ispirati all’immaginario cinematografico ferrarese ed emiliano, è stato aperto uno studentato per gli allievi della Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini di Ferrara e vengono organizzate visite guidate a cadenza mensile.

FILM SUI MURI

Nel 2022 e nel 2023 una squadra di street artist professionisti ha ridato vita a diverse abitazioni attraverso vere e proprie opere d’arte ispirate al grande cinema italiano. Passeggiando per le vie del paese ci si può imbattere in “Ossessione” di Luchino Visconti o ne “La donna del fiume” di Mario Soldati e ne “Il Giardino dei Finzi Contini” di Vittorio De Sica. Tra le opere più fotografate ci sono “King Kong” di John Guillermin (omaggio all’iconico gorilla creato dal vigaranese Carlo Rambaldi) e “La casa dalle finestre che ridono”, tributo a Pupi Avati firmato da Luca Siano. “Gherardi Il Villaggio del Cinema – spiega Muroni – non è solo uno slogan, è un dato di fatto. In meno di due anni abbiamo realizzato dodici murales e quest’anno il numero salirà. Stiamo creando un luogo unico, in cui cinema, storia e territorio si incontrano. In tanti hanno già visitato il paese, la voce si sta spargendo e per me è un piccolo miracolo”. Il sito internet (www.gherardiilvillaggiodelcinema.it), oltre alla pagina Instagram, è stato creato proprio con l’obiettivo di ampliare il bacino di utenza e raggiungere quante più persone possibili. “Ci siamo accorti che le persone guardano con entusiasmo a questo luogo unico nel suo genere e quindi vogliamo condividerlo con quanta più gente possibile. Ad oggi abbiamo avuto centinaia di visitatori e – conclude Muroni – ci stiamo impegnando per aprire un punto ristoro e un punto informazioni in paese”.

VISITE GUIDATE

I murales si trovano sulle facciate degli edifici e quindi sono visibili e visitabili anche in autonomia ma, per una visita più approfondita volta alla scoperta sia dei film sia della storia del territorio, è possibile partecipare alle visite guidate che si svolgono periodicamente.. A condurle è Giuseppe Muroni, docente ed esperto di storia locale. Le visite, della durata di circa 70 minuti, sono un viaggio attraverso il cinema e gli Anni della Bonifica ferrarese. Il calendario è consultabile sul sito. Attualmente sono aperte le iscrizioni per domenica 18 e sabato 24 febbraio. La quota di partecipazione è di 7 euro, ci si può registrare tramite la piattaforma Eventbrite.

FORMAZIONE E FUTURO

Non solo murales e visite guidate, Gherardi Il Villaggio del Cinema vuole essere anche presidio culturale permanente. Ecco perché nella frazione jolandina è nato lo studentato della Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini. Al momento lo studentato si compone di due alloggi, per un totale di dieci posti letto. Gli alloggi vengono messi a disposizione ogni anno ai primi studenti che ne fanno richiesta previo conferma dell’avvenuta ammissione alla scuola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.