AL TEATRO RASI UNA SERATA DEDICATA A FRANCO SCALDATI

0
Martedì 13 febbraio, alle ore 20:30, al Teatro Rasi, La Stagione dei Teatri si arricchisce di un appuntamento dedicato all’opera di Franco Scaldati, autore nato nel ’43 a Palermo, instancabile inventore di paesaggi, personaggi, civiltà. Guidati dalla regia di Marco Martinelli, gli attori Alessandro Argnani, Roberto Magnani, Laura Redaelli, Alessandro Renda e Salvatore Tringali faranno rivivere le parole di uno dei maestri della drammaturgia del secondo Novecento attingendo da testi quali “Fate”, “Totò e Vicé” e “Appunti su Falcone”. Oltre a loro, sono previsti gli interventi di Valentina Valentini, Viviana Raciti e Antonella Di Salvo.

Grazie alla ricostruzione dell’opera di Scaldati, a cura di Valentini e Raciti, nasce il progetto editoriale (in otto volumi) pubblicato dalla veneziana Marsilio. La pubblicazione è realizzata in collaborazione con l’Istituto per il Teatro e il Melodramma della Fondazione Giorgio Cini presso cui è depositato e conservato l’archivio dei testi dello scrittore. Il lavoro riprende cronologicamente, a partire dagli anni Settanta, l’intera  produzione di Scaldati per le scene e ha ricevuto la menzione speciale ai recenti Premi Ubu.

Notturno Scaldati è l’occasione per ‘vedere rappresentate’ le parole del drammaturgo, il cui linguaggio, fonte inesauribile di espressività per l’autore palermitano, è in questa serata nella traduzione italiana, per permettere a tutti di fruire dell’immensa gamma di espressioni, sintagmi e perle preziose di una lingua strabordante e magmatica.

Ingresso unico 3 euro. Per informazioni tel. 0544 36239

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.