Javier Girotto & Vince Abbracciante a Solarolo per il crossroads

0
132

Il jazz si tinge di colori argentini con il duo formato dal sassofonista Javier Girotto e il fisarmonicista Vince Abbracciante: saranno loro i protagonisti dell’unico concerto dell’edizione 2024 del festival itinerante Crossroads che si terrà all’Oratorio dell’Annunziata di Solarolo (RA). L’appuntamento live è per giovedì 14 marzo alle ore 21.

Santuario (Cd pubblicato dalla Dodicilune, 2021) rinnova un incontro estetico ormai ampiamente storicizzato, quello tra il jazz e la musica latino-americana (in questo caso argentina). E rinnova anche una collaborazione iniziata nel 2015, quella tra il sassofonista Javier Girotto e il fisarmonicista Vince Abbracciante. Il dialogo musicale tra i due ha l’aspetto di una conversazione intima, in cui entrambi gli interlocutori si abbandonano senza timore allo svelamento delle proprie emozioni, che in musica diventano flusso melodico e slancio lirico. Le traiettorie che delineano, arcate che collegano jazz, tango e folclore, diventano poesia sentimentale. Le musiche originali del duo sono malinconiche e raffinate, fanno intravedere l’aureo equilibrio delle forme neoclassiche ma si lasciano anche ‘squarciare’ da improvvisazioni libere.

Javier Girotto, nato a Cordoba nel 1965, si è formato tra la natìa Argentina e gli Stati Uniti, dove ha studiato al Berklee College of Music. Giunto in Italia all’inizio degli anni Novanta, vi si è subito ambientato musicalmente, dando vita a numerosi gruppi a suo nome (in primis gli Aires Tango) e collaborando con artisti come Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Luciano Biondini, Peppe Servillo. Oltre a essere l’anima ‘esotica’ di molte formazioni jazz italiane, Girotto è attivo anche sulla scena internazionale: lo si è sentito infatti con la francese Orchestre National de Jazz, oltre che assieme a Bob Mintzer, Randy Brecker, Danilo Perez, Kenny Wheeler e innumerevoli altri.

Pugliese, classe 1983, Vince Abbracciante si è diplomato in musica jazz al Conservatorio di Monopoli mentre ha completato (con lode e menzione speciale) gli studi di fisarmonica classica al Conservatorio di Matera. Si è esibito con musicisti come Juini Booth, John Medeski, Richard Galliano, Marc Ribot, Gabriele Mirabassi, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso, Peppe Servillo, Lucio Dalla, Ornella Vanoni.

Crossroads 2024 è organizzato come sempre da Jazz Network in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna e con il sostegno del Ministero della Cultura e di numerose altre istituzioni. Crossroads fa parte di Jazzer powered by Gruppo Hera e vanta il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Solarolo. Biglietti: prezzo intero euro 12; ridotto 10.

 

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, e-mail: info@jazznetwork.it

website: www.crossroads-it.orgwww.erjn.itwww.jazznetwork.it

 

Indirizzi e Prevendite:

Oratorio dell’Annunziata, Via Foschi 5.

Biglietteria serale dalle ore 19:30: tel. 338 2273423.

Informazioni e prenotazioni: Jazz Network, tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it; Biblioteca Comunale di Solarolo, tel. 0546 618471 (lun ore 14-19, mar e ven ore 14-18, gio ore 9-13 e 14-18), biblioteca@comune.solarolo.ra.it.

Prevendite on-line: www.diyticket.it, www.crossroads-it.org.