A Bologna, tanto tempo fa, se guardavate in alto tra la Garisenda e Asinelli potevate vedere volare il Sergente Due Torri, il Partigiano e persino l’imbarazzante Uomo Fuco.  Erano i vecchi supereroi felsinei, che nulla avevano da invidiare all’Uomo Ragno o Iron Man di New York. Balle? Non ci credete? Eppure è quello che racconta Gianluca Morozzi ne “L’uomo fuco” (edizioni Felici), un racconto di partigiani, supereroi, nazifascisti e centri commerciali, di storie passate che si intrecciano con il presente che lo scrittore bolognese presenta sabato 27 aprile alle 11,30  alla libreria Trame in via Goito 3/C a Bologna. L’autore, che nel suo percorso pop ha scritto di Bob Dylan e Bulgarelli  e passa con disinvoltura da Springsteen agli Zombie incontra i suoi lettori per presentare il suo nuovo romanzo. Letture di Daniela Bortolotti.

Sabato 27 Aprile – Ore 11,30 – libreria Trame (Goito 3/C) BOLOGNA

CONDIVIDI
Articolo precedenteTaccuini del Sud
Prossimo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here