Pierpaolo Zani-Ilpanediromagna

In arrivo la sesta edizione di Piadiniamo di Savignano sul Rubicone: dal 21 al 23 luglio, tre intere giornate dedicate alla piadina, il pane della Romagna, e alla sua regione di nascita, con diversi spettacoli ed eventi dedicati alla sua storia e al suo dialetto, a cura dell’Associazione I-Fest.

Durante le tre giornate la tradizione gastronomica romagnola che più di altre ha fatto la storia potrà essere gustata in dieci diversi chioschi, tra i migliori del territorio, che saranno aperti e operativi a partire dalle ore 18. Varie sono le declinazioni in cui la si potrà assaggiare: da piadine con  farciture classiche alle specialità più fantasiose, impasti allo strutto o all’olio, abbinamenti gluten free e vegan fino alle variabili dolci. In serata per gustarle sarà possibile sedersi all’aperto e in compagnia presso i “giardini Piadiniamo” in Piazza Borghesi, confortevoli tappeti in prato vero. Il percorso enogastronomico si inserirà all’interno di una cornice che ripropone atmosfere e attività di un tempo tramite spettacoli e musica di strada, balli folkloristici, rievocazioni del dialetto e degli antichi mestieri.

Proprio per questa ragione nasce l’iniziativa della scuola di dialetto a cura di Miro Gori –  saggista, poeta dialettale, scrittore, fondatore e poi direttore della Cineteca di Rimini – che in due lezioni (21 e 22 luglio alle ore 20, piazza Amati) cercherà di portare i presenti alla conoscenza della romagnolità che passa dalla lingua. Anche il recital di Sergio Diotti accompagnato dalla musica dal vivo di Pepe Medri (21 luglio alle ore 21.30, piazza Amati) e lo show di Roberto Mercadini (23 luglio alle ore 21.30, piazza  Amati) rientrano tra gli eventi dedicati al dialetto e alla sua importanze nel determinare la cultura romagnola.

A questi si affianca poi un ricco programma tra musica e spettacolo. Tra gli appuntamenti musicali quello con l’orchestra Mirko Casadei, in concerto domenica 23 luglio, e il concerto di Raoul Casadei – Re del liscio e alfiere della Romagna del mondo. Nella sezione spettacolo rientrano invece Trio Itfode” con narrazione di Radames Garoia (sabato 22 luglio alle ore 21.30, piazza Amati), l’esibizione di musica e ballo della Rimini Dance Company (sabato 22, piazza Faberi, dalle ore 21) e l’esibizione del Gruppo Ballerini Romagnoli alla Casadei, che inaugurerà le tre giornate venerdì 21 luglio con una sfilata.

Inoltre a Piadiniamo anche i più piccoli potranno divertirsi grazie alla nuova area con animazione a cura di ludobus: oltre 40 tipi di giochi in legno, nello stile di un tempo, li aspettano per insegnare loro a giocare e a divertirsi proprio come tanti bambini prima di loro hanno fatto durante le lunghe stagioni invernali.

Tra le altre attività spiccano l’ormai tradizionale mercatino delle arti manuali per artigiani e creatori di ingegno, la “Balera di una volta” a disposizione dei visitatori che vorranno cimentarsi nel tradizionale ballo del liscio, la scuola di piadina a cura dell’Associazione “La Verbena” e le mostre di macchine d’epoca a cura di Stefano Ruscelli e Sesto Paganelli e quella di biciclette d’epoca di Maurizio Urbinati.

Dal 20 al 23 luglio, Piadiniamo, centro storico di Savignano sul Rubicone – info: facebook.com/Piadiniamofacebook.com/savignanoviva

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here