Area Sismica presenta a Forlì dal 24 al 25 novembre la VII edizione del Festival Musica Contemporanea Italiana che si terrà presso la sala Sangiorgi dell’Istituto Musicale A.Masini con una serie di incontri e spettacoli dei migliori interpreti presenti e attivi in Italia per riflettere sulla musica nazionale odierna.

Prima appuntamento, venerdì 24 novembre dalle 12.30 alle 13.50, con la lezione-concerto di Fabrizio Ottaviucci dal titolo Storia della Musica in 80 minuti – dal gregoriano alla contemporanea. In questi 80 minuti il docente si esibirà in alcuni brevi brani al pianoforte da Frescobaldi a Stockhausen per raccontare l’evoluzione dei parametri musicali nel tempo. Si attraverserà così la storia della musica alla ricerca di fasi stilistiche e rivoluzioni cicliche delle formule compositive, concentrandosi principalmente sul Novecento. L’obiettivo è quello di dimostrare come il linguaggio musicale odierno sia il risultato delle premesse della musica precedente.

Secondo appuntamento, sabato 25 novembre a partire dalle ore 18 con il concerto curato da Fabrizio Ottaviucci che vede susseguirsi sul palco diversi artisti, ciascuno impegnato in un’esibizione di mezz’ora circa. Si inizia alle ore 18 con Anna D’Errico al pianoforte, il cui repertorio spazia dal classicismo alla musica contemporanea e che vanta nella sua carriera una serie di collaborazioni e partecipazioni a istituzioni internazionali. Alle 18.30 sarà il turno del cesenate Enrico Malatesta alle percussioni, la cui attività di ricerca è volta a estendere le possibilità soniche e multimateriche degli strumenti a percussione tramite tecniche gestuali semplici. Alle ore 19 Francesco D’Orazio & Francesco Abbrescia si esibiranno in un duo di violino ed elettroniche. Si riprende alle ore 21.30 con Marco Michele Rossi al violoncello, considerato uno dei più grandi musicisti contemporanei che ha in repertorio prime esecuzioni e collaborazioni con compositori emergenti e grandi firme internazionali. Alle ore 22 si potrà assistere al concerto di Carlo Siega alla chitarra elettrica, mentre la serata si conclude alle ore 22.30 sulle note del Duo Alterno (Tiziana Scandaletti, Riccardo Piacentini) per voce e pianoforte, considerato uno dei punti di riferimento nel repertorio vocale-pianistico del Novecento e contemporaneo.

Venerdì 24 e sabato 25 novembre, Festival Musica Contemporanea, Area Sismica Forlì – info: areasismica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.