È tornato anche quest’anno Il Mercato della Musica: 5 appuntamenti, da ottobre a dicembre, a Bologna, rivolti a giovani musicisti e operatori che vogliono fare della musica un vero e proprio mestiere.

Gli incontri, organizzati dal neonato Ufficio Musica del Comune di Bologna in collaborazione con Bologna Welcome, sono guidati da Pierfrancesco Pacoda, critico musicale esperto dell’industria discografica, affiancato da altri professionisti del settore. Lo scopo è quello di offrire tutte le competenze e le conoscenze strategiche necessarie per avviare un’attività in ambito musicale. Si affronteranno argomenti come le modalità di gestione di un progetto discografico, la produzione e la distribuzione, gli aspetti legali, la promozione e l’immissione finale sul mercato.

Il primo incontro, già svoltosi il 10 ottobre, eccezionalmente in Cappella Farnese, ha affrontato il tema del crowdfunding e del fundraising, mentre, nel prossimo (24 ottobre), si parlerà, con l’avvocato Raffaella Pellegrino, del diritto d’autore, andando ad analizzare tematiche come la contrattualistica e il rapporto con la SIAE. Il 14 novembre uno dei migliori producer musicali italiani, Taketo Gohara, spiegherà l’importanza della veste sonora di un brano e il 5 dicembre si andranno ad esaminare i vari nodi della distribuzione insieme a Luca Stante, Ceo di Believe Digital. L’ultimo appuntamento, quello del 12 dicembre, vedrà Pacoda, accompagnato da Georgia Taglietti, responsabile comunicazione del famosissimo Sonar Festival di Barcellona, approfondire le strategie di comunicazione dei festival.

Tutti gli incontri (aperti a tutti, gratuiti e fino ad esaurimento posti) si svolgeranno dalle 17 alle 19.30 presso il Museo Internazionale e Biblioteca della musica di Bologna, Strada Maggiore 34.

Per info: cittadellamusica.comune.bologna.itcityofmusic@comune.bologna.it, tel. 051 2194059 – 051 2194684

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.