“Calcinculo”: l’Italia d’oggi tra ironia e musica

0
224

Venerdì 18 e sabato 19, a Teatri di Vita (Bologna), va in scena “Calcinculo”, il musical che ha ricevuto due nomination ai recenti Premi Ubu come “miglior novità italiana” e come “miglior progetto sonoro”.

Lo spettacolo è stato creato da Enrico Castellani e Valeria Raimondi, ovvero Babilonia Teatri, con le musiche di Lorenzo Scuda degli Oblivion. Ciò che viene presentato al pubblico è più di uno spettacolo, più di un concerto, si potrebbe definire un musical rock di lotta e ribellione, il quale vuole mettere in risalto i tempi bui che stiamo vivendo, lo sgretolamento delle illusioni, il delirio paranoico di una società che elegge come guida la paura stessa, scenari lontani quanto vicini. “Calcinculo” è un vero e proprio avanspettacolo musicale che tra canzoni, ironia e intelligenza racconta l’Italia odierna.

Babilonia Teatri, fondata nel 2006, è tra le compagnie più innovative del panorama teatrale contemporaneo. Tra i suoi spettacoli troviamo “made in italy” (vincitore del Premio dello Spettatore di Teatri di Vita 2008), a cui sono seguiti, tra gli altri, “The end”, “Pinocchio”, “David è morto”, “Pedigree” e la trilogia “Inferno”, “Purgatorio” e “Paradiso”. La compagnia ha vinto il Premio Scenario, il Premio Hystrio alla drammaturgia, il Premio Franco Enriquez per l’impegno civile, il Premio Associazione Nazionale dei Critici di Teatro e il Leone d’Argento per l’innovazione teatrale alla Biennale di Venezia.

Lorenzo Scuda, diplomato al Conservatorio in chitarra, è stato strumentista classico e voce in diversi gruppi di musica antica, specialmente medievale. Fondatore dell’ensemble teatrale-musicale Oblivion, ha recentemente creato il musical “La Bibbia riveduta e scorretta” con la regia di Giorgio Gallione.

“Calcinculo” è prodotto da Babilonia Teatri e La Piccioniaia con Operaestate Festival Veneto e inaugura la stagione di Teatri di Vita “Recito di cittadinanza”, realizzata in convenzione con il Comune di Bologna e con il contributo della Regione Emilia Romagna.

Venerdì 18 (ore 21) e sabato 19 (ore 20), Teatri di Vita, Bologna, via Emilia Ponente 485. Per info: 051 6199900, 333 4666333, www.teatridivita.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.