Rohan De Saram e Claudio Pasceri all’Area Sismica

0
222

Domenica 28 aprile alle ore 18 il palco dell’Area Sismica di Forlì ospiterà Rohan De Saram, il violoncellista senza alcun dubbio considerato il più importante sulla scena contemporanea internazionale, e Claudio Pasceri, anch’egli violoncellista ma nostrano a cui è riconosciuto grande valore.

Rohan De Saram ha cominciato a studiare il violoncello in giovane età con Gaspar Cassadò a Siena, con John Barbirolli nel Regno Unito e con Pablo Casals a Puerto Rico. Nel 1960 ha debuttato alla Carnegie Hall con la New York Philharmonic Orchestra.
Vincitore di diversi premi internazionali, si è esibito in molti paesi d’Europa, Asia, America, Australia, come solista e per le maggiori orchestre del mondo e ha lavorato con i più famosi direttori e compositori. Nonostante abbia raggiunto grande fama sin da adolescente come musicista classico, è conosciuto soprattutto come eccelso esecutore del repertorio contemporaneo e come membro (dal 1979 al 2005) dell’Arditti Quartet. De Saram si dedica anche alla musica d’improvvisazione ed è coinvolto in molti progetti legati alla musica orientale.

Nato a Torino, Claudio Pasceri è tra i più apprezzati violoncellisti italiani della propria generazione. L’attività concertistica lo porta a esibirsi per importanti stagioni concertistiche e presso sedi prestigiose. Il repertorio solistico comprende concerti di Vivaldi fino a opere di Schnittke, in esecuzioni con numerose orchestre. Nel repertorio cameristico ha avuto modo di collaborare con illustri musicisti e dal 2012 è il violoncellista dello Xenia Ensemble, quartetto specializzato nel repertorio contemporaneo. Da un triennio è coordinatore artistico del Festival EstOvest, rassegna di musica contemporanea e, dall’estate 2017, ha assunto la condirezione artistica di Asiagofestival al fianco di Julius Berger.

Domenica 28 aprile, Rohan De Saram e Claudio Pasceri, Area Sismica Forlì – info: areasismica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.