Teatro della Regina, un’anteprima degli appuntamenti 2019-2020

0
381
Don Chisciotte ph. Lucia De Luise

Mancano ancora un po’ di mesi, ma già i teatri stanno preparando le nuove stagioni 2019/2020 e il Teatro della Regina di Cattolica ha pronta un’anteprima dei suoi appuntamenti invernali che prepara gli spettatori alle incredibili proposte del prossimo anno. Come sempre, tornano gli appuntamenti comici e musicali, quelli dedicati alla danza e infine la prosa alla quale si aggiungono due nuove date di cui saranno protagonisti Alessio Boni e Filippo Timi.

La stagione teatrale si aprirà ufficialmente il 14 novembre con il cartellone di prosa. Ad inaugurare questo nuovo anno sarà Leo Gullotta con Pensaci Giacomino di Luigi Pirandello, un testo di condanna a una società bigotta. Il cartellone continua il 5 e il 6 dicembre con Filippo Timi che presenta Skianto, la storia di un bambino diversamente abile che contiene anche elementi autobiografici. Il nuovo anno si apre il 9 gennaio con la  Locandiera Amanda Sandrelli, mentre il 18 e il 19 gennaio sul palco di Cattolica arriva il Don Chisciotte di Francesco Niccolini con Alessio Boni e Serra Yilmaz, un libero adattamento del romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra. Si prosegue il 4 marzo con Ale e Franz che interpretano Romeo&Giuletta. Nati sotto contraria stella, un curioso spettacolo di soli uomini che interpretano anche i personaggi femminili. Il cartellone di prosa si chiude con Così parlò Bellavista, prodotto da Alessandro Siani e Sonia Mormone, in un omaggio alla recente scomparsa di Luciano De Crescenzo. L’omonimo romanzo dell’autore è stata per l’occasione adattato per il teatro da Geppy Gleijeses e vede in scena con Marisa Laurito un corposo cast di autori napoletani.

Il cartellone della danza prevede invece due soli appuntamenti: si apre il 12 dicembre con Cenerentola di Giorgio Madia e si chiude il 15 febbraio Carmen e Boero messa in scena dalla Mm Contemporary Dance Company. Cenerentola è un balletto in due atti su musiche di Gioachino Rossini, ispirata alla fiaba originale ma catapultata negli anni cinquanta e già vincitrice del Gold Critics Award (2007) e del Premio Bucchi (2011). Carmen e Boero è invece una rivisitazione di due opere musicali nell’interpretazione di due coreografi italiani, Emanuele Soavi e Michele Merola.

Più numerosi sono invece gli appuntamenti per il cartellone del comico. Si inizia direttamente nell’anno nuovo, il 7 febbraio con PaGAGnini degli Yllana, un “dis-concerto” che unisce l’interpretazione di quattro musicisti, da Mozart a Vivaldi e Paganini, a gag e variazioni sul tema, partendo dal flamenco, dal rock e dal pop fino ad arrivare agli U2. Il 14 marzo protagonista del palco sarà Paolo Cevoli con  Sagra famiglia con cui racconta la sua storia personale di padre e di figlio paragonata a Edipo, Ulisse, Achille, Enea fino ad arrivare a San Giuseppe, Maria e Gesù Bambino. Il 4 aprile è il turno di Alessandro Fullin in Suore nella tempesta, che narra l’avventura di un gruppo di suore che cercano di attraversare la Tempesta del fascismo a Torino nel 1944.

Ancora da definire il cartellone musica, in cui spicca l’appuntamento con Fuochi sulla collina il 18 gennaio: si tratta di un incontro-spettacolo dedicato ad Ivan Graziani, ideato dal figlio Filippo con il giornalista Andrea Scanzi.

Come lo scorso anno, grazie alla collaborazione con il Centro Diego Fabbri di Forlì, anche per gli appuntamenti del cartellone 2019-2020 è prevista l’iniziativa UNINVITO A TEATRO che garantisce l’accessibilità a tutti gli spettacoli della prosa da parte degli spettatori non vedenti e ipovedenti, grazie a supporti audio descrittivi.

Cartellone 2019-2020 Teatro della Regina Cattolica, inizio spettacoli ore 21.15 – Info: 0541/966778, www.teatrodellaregina.it, facebook.com/teatrodellaregina. La campagna abbonamenti inizia il 23 settembre con i rinnovi, mentre dal 4 al 15 ottobre si sottoscrivono i nuovi abbonamenti. La prevendita dei biglietti inizia il 18 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.