Davide Enia in anteprima al Santarcangelo Festival

0
119

La nuova edizione di Santacangelo Festival 2050. Futuro fantastico è ormai alle porte e si prepara ad accogliere il suo pubblico finalmente dal vivo dal 15 al 19 luglio. Lo spettacolo di inaugurazione del festival ne rappresenta però anche una vera e propria anteprima: mercoledì 14 luglio infatti, alle ore 21.30 presso la Corte degli Agostiniani di Rimini, Davide Enia salirà sul palco per presentare il suo pluripremiato L’Abisso.

Accompagnato dalla musica della chitarra di Giulio Barocchieri, Davide Enia racconta della drammatica tragedia degli sbarchi sulle coste del Mediterraneo, filtrata da uno sguardo soggettivo, in quanto testimone in prima persona insieme a suo padre di quanto accaduto sulle rive di Lampedusa. Davide Enia evoca storie di morte, di disperazione e di profonda pietà, fratellanza e dignità attraverso il “cunto” siciliano. Un terribile racconto che non manca di avere un’origine letteraria, legato al romanzo Appunti per un naufragio di Sellerio Editore.

Con L’Abisso, Davide Enia si et aggiudicato nel 2019 il Premio UBU come migliore nuovo testo italiano. Tuttavia non si tratta dell’unico spettacolo dedicato al tema: è infatti a partire dal 2018 che l’attore e drammaturgo si impegna a portare nelle piazze e nei teatri una testimonianza viva della drammaticità delle migrazioni contemporanee.

Un tema caro anche al Santarcangelo Festival che, non solo ha inserito in programma la proiezione del documentario Sana Soleil, a cura di Filmmaker Festival di Milano in Piazza Ganganelli (ogni sera dalle ore 21.30, ingresso gratuito), ma che ha anche attivato, per l’intera durata della manifestazione, una raccolta fondi a favore di Mediterranea Saving Humans. Dedicati al tema dei diritti fondamentali e al razzismo sono inoltre altri dueadue come Black Dick di Alessandro Berti (17 e 18/07, ore 21.30, Piazzetta Galassi), che ripercorre la storia e l’uso strumentale del corpo degli afroamericani da parte della società bianca, e I sommersi e i salvati di Fanny & Alexander (17 e 18/07, 3 repliche al giorno, Sala Consiliare del Comune), un incontro a tu per tu con Primo Levi e la sua viva testimonianza sui lager, con Andrea Argentieri.

info: santarcangelofestival.com, info@santarcangelofestival.com 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.