Lenz per Parma 2020+21: dal 24 al 26 settembre al debutto due nuove creazioni e una videoinstallazione

0
Lenz Fondazione, Hipógrifo violento - foto di Maria Federica Maestri

Valentina Barbarini e Sandra Soncini sono le interpreti delle opere create con e per loro da Maria Federica Maestri e Francesco Pititto. Première in apertura del progetto RE-Opening MONDI NUOVI.

«In questa ultima parte del 2020 riprendiamo dal nostro teatro, dalle nostre sale che torniamo a definire industriali, non più ex, perché consideriamo la nostra ricerca artistica ultratrentennale come un’industria del pensiero, come una fabbrica che produce bellezza, nuovo linguaggio, inclusione e partecipazione. Sempre, come la ricerca scientifica, spinta in avanti, già lavorando per il 2021 e gli anni che verranno»: Francesco Pititto introduce RE-Opening MONDI NUOVI, progetto di Lenz Fondazione nel segno del nuovo corso di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, in apertura del quale saranno presentate dal 24 al 26 settembre a Lenz Teatro, a Parma, due nuove creazioni performative realizzate su musiche di Claudio Rocchetti e una videoinstallazione, trasposizioni contemporanee di Pedro Calderón de la Barca.

 

Lenz Fondazione, Mondi Nuovi – immagine di Francesco Pititto

 

Ogni serata sarà aperta da Mondi Nuovi, videoinstallazioni da La vita è sogno, Il grande teatro del mondo, La vida es sueño, Il principe costante, Il magico prodigioso (24 e 25 settembre ore 20, 26 settembre ore 18): «Un’imagoturgia delle visioni, metamorfosi, epifanie, documenti della rappresentazione, nella vita e sulla scena» continua Francesco Pititto «Gli attimi si confondono, si sovrappongono e si uniscono per poi dividersi, allontanarsi dalla scena della vita. Quel che è stato e quel che è. Non-cinema, non documentario, tanto meno fiction, solo immagine». La videoinstallazione sarà fruibile singolarmente, tramite cuffie e telecomando igienizzati e copricuffie personale: ciascuno spettatore avrà la possibilità di tracciare un proprio percorso – fatto di pause, avanzamenti o ritorni – nella linea di creazioni che Lenz ha dedicato al grande autore barocco spagnolo negli ultimi due decenni.

 

Lenz Fondazione, Flowers like stars? – foto di Maria Federica Maestri

 

«I versi-geroglifici di Fenix, figlia del Re del Marocco ne Il principe costante costituiscono i sottili filamenti drammaturgici e concettuali di Flowers like stars?» suggerisce Maria Federica Maestri, responsabile di regia, installazione e costumi «L’installazione scenica trae libera ispirazione dalla cinquecentesca Camera della Badessa, nell’ex Monastero di San Paolo a Parma, celebre per essere stata affrescata dal Correggio. Le magnifiche decorazioni della volta, innervate da oscure rispondenze filosofico-mitologiche, sentenze arcane di un linguaggio antico, vengono trasposte in dispositivi concreti di una bruciante meditatio vitae contemporanea». Flowers like stars?, interpretata da Valentina Barbarini, sarà in scena a Lenz Teatro in prima nazionale il 24 e 25 settembre alle ore 20.45 e il 26 settembre alle ore 18.45.

 

Lenz Fondazione, Hipógrifo violento – foto di Maria Federica Maestri

 

«Hipógrifo violento è nudo: non ha bisogno di apparati scenografici decorativi o di artifici tecnologici, ma si ostende in un’installazione strutturata in anonimi segmenti materici in ferro, che deformano e feriscono il ventre tenero di guanciali dalla mollezza biancastra e lardosa» spiega Maria Federica Maestri in merito alla creazione interpretata da Sandra Soncini al debutto a Lenz Teatro il 24 e 25 settembre alle ore 21.45 e il 26 settembre alle ore 19.45 «Con Sandra prevale una visione immediatamente fisica del lavoro, poiché il suo percorso artistico proviene dalla danza, ma si tramuta quasi improvvisamente, per una specie di miracolo estetico, in forte tensione verbale».

Il progetto RE-Opening MONDI NUOVI continuerà dall’8 al 10 ottobre a Lenz Teatro con la prima nazionale di Altro stato, interpretato da Barbara Voghera, nuove repliche di Hipógrifo violento, l’installazione visuale e sonora Melancolía contromano e, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, il seminario di studi Futuro sensibile.

Mondi Nuovi: Ingresso gratuito. Flowers like stars?, Hipógrifo violento: 12 euro intero, 8 euro ridotto [n.2 spettacoli nella stessa sera, under 30, over 60, studenti, youngER Card, Carta DOC, dipendenti AUSL, gruppi minimo 5 persone: associazioni culturali, scuole di teatro, danza, istituti scolastici, aziende].

Prenotazione obbligatoria.
Ritiro biglietti 15 minuti prima degli spettacoli.
Capienza massima delle sale: 20 posti.

Gli appuntamenti avranno luogo a Lenz Teatro, via Pasubio 3/e, Parma.

Tutte le fasi del progetto RE-Opening MONDI NUOVI si svolgeranno nel rispetto del protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Per informazioni e prenotazioni: 0521 270141, 335 6096220, info@lenzfondazione.it, www.lenzfondazione.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.