Metti una Serata Surrealista a Bologna

0

 

Ad aprire la nuova stagione del Teatro dell’ABC nell’ex cinema di Porta Castiglione a Bologna saranno André Breton, Salvador Dalì, Luis Buñuel e Marchel Duchamp: a loro è dedicata, mercoledì 23 febbraio, la Serata Surrealista a cura di Paolo “Fiore” Angelini, uno dei fondatori di ABC Arte Bologna Cultura, e ArteSettima, collettivo di giovani appassionati di cinema che curano un sito di critica dedicato alla settima arte.

Il collettivo porterà in scena una Lettura Surrealista del Manifesto Surrealista di André Breton, con installazioni sonore a cura di Sara Parrotta, installazioni video a cura di Gianluca Lovreglio e installazioni luminose a cura di Corrado Zito.

La serata proseguirà poi con la proiezione di Destino, cortometraggio animato uscito nel 2003 per la Walt Disney, da un’idea nata nel 1945 dallo stesso Disney insieme a Salvador Dalì, il racconto della tragica storia d’amore tra il dio Chronos e una principessa. Il film fu accantonato a causa dei problemi economici che Disney affrontò nel Secondo Dopoguerra: fu il nipote di Disney a fine anni Novanta a tirare fuori dal cassetto e rielaborare gli storyboard originali per arrivare a realizzare finalmente il progetto, premiato al Festival Internazionale di animazione di Annecy. Sarà poi la volta di Un chien andalou (1929), leggendaria opera di esordio di Luis Buñuel sceneggiato con lo stesso Dalì, corrispettivo filmico del manifesto surrealista di Breton: un puro distillato di onirismo, forse il film d’avanguardia più noto al mondo, specialmente per alcune scene cult come quella del taglio dell’occhio. Infine Anemic Cinema (1925) di Marcel Duchamp, prodotto di una ricerca sulla cinetica delle forme realizzata dall’artista assieme all’amico Man Ray: un film sperimentale che destruttura la narrazione filmica attraverso immagini ipnotiche e disorientanti, a partire dal titolo stesso (“Anemic” è anagramma di Cinema).

I corti saranno musicati dal vivo in elettronica e acustica dal flauto di Francesco D’Alessio, dal violoncello di Antonello Manzo, dal violino di Franco Parisini e dal sax di Nicola Parolari, attraverso le composizioni originali di Saverio Cigarini, Nicolò Corti e Nicola Pergolini.

 

mercoledì 23 febbraio, ore 21 – Teatro dell’ABC, Piazza di Porta Castiglione, Bologna – ingresso riservato ai soci ABC Arte Bologna Cultura – prenotazione obbligatoria abcprenot@libero.it oppure 320 9188304 – contributo per serata: € 13 – Riduzione € 8 per under 25 e studenti – tesseramento 2022: adulti € 10; under 25 e studenti € 5 – tesseramento stagione febbraio-maggio: adulti € 5; under 25 e studenti € 3

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.