Waterways, un percorso tra arte e natura

0
mulino di San Patrizio, Conselice

Un lungo tratto all’aria aperta, tra arte e natura: questo è il nuovo Waterways, il percorso ciclo-pedonale e artistico-naturale promosso dal Comune di Conselice che verrà inaugurato domenica 10 aprile con una biciclettata guidata alla scoperta delle nuove opere di land art realizzate e delle “vie dell’acqua” della città.

L’associazione Crac – Centro in Romagna per la ricerca arte contemporanea guiderà i partecipanti che si ritroveranno presso il mulino di San Patrizio alle ore 9.30. Da qui, i membri dell’associazione accompagneranno il gruppo alla scoperta delle sette nuove opere di land art, collocate nelle aree ambientali delle frazioni del territorio comunale (San Patrizio, Conselice, Frascata, Lavezzola) e realizzate in questi mesi dagli artisti Rosa Banzi, Federico Bartolini, Antonio Caranti, Antonella De Nisco, Fausto Ferri, Maria Giovanna Morelli e Laura Rambelli.

Le quattro tappe non saranno solo l’occasione per ammirare le nuove opere artistiche, ma anche per godere degli splendidi specchi d’acqua di questi luoghi, come i laghetti di Conselice di via Puntiroli, e altri elementi legati all’acqua come l’idrovora Sabbadina di via Frascata e il parco Maria Fontana di Lavezzola.

Infine, non mancherà un approfondimento sulla storia di questi luoghi: i membri della scuola teatro «La Bassa» leggeranno infatti alcuni brani di storie vissute nelle valli, raccolte dalle testimonianze di anziani del centro «Maurelio Salami» di Lavezzola, accompagnati dal sax di Sanzio Guerrini.

Domenica 10 aprile, Waterways, ritrovo ore 9.30 mulino di San Patrizio Conselice –  prenotazioni 0545 986930, www.bassaromagnamia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.