La Tregua di Natale, questa sera al Teatro Testori di Forlì

0

 

La Stagione 2022/2023 del Teatro Testori di Forlì prosegue con l’ultimo appuntamento in chiusura del 2022 dedicato a un evento storico dove la guerra si intreccia alla speranza della pace: questa sera, martedì 20 dicembre, sarà in scena La Tregua di Natale di Unoteatro-Compagnia Anfiteatro, spettacolo sull’incredibile vicenda accaduta nell’inverno del 1914, un’inattesa tregua nelle trincee della Prima Guerra Mondiale.

La Tregua di Natale racconta la storia di una tregua spontanea realmente avvenuta sul fronte belga quando, nella notte di Natale del 1914 i soldati inglesi, francesi e tedeschi, accomunati dalle terribili condizioni della vita nelle trincee, cessarono di combattersi e iniziarono a fraternizzare tra loro attirando così, inconsapevolmente, le ire dei loro superiori. Un evento storico eccezionale che salirà sul palco del Testori grazie alle parole di Giuseppe Di Bello, interpretate da Marco Continanza, con la partecipazione speciale dell’orchestra giovanile di Accademia Inarte di Forlì.

Un evento unico, tanto che – come afferma la Compagnia – “se non sapessimo che si tratta di un episodio realmente accaduto durante la prima guerra mondiale, verrebbe certamente da pensare ad esso come a una stupenda fiaba. Quasi ignorati dai libri di Storia, i fatti sono invece stati più volte narrati dalla letteratura e dal cinema e attraverso questi sono arrivati fino a noi con la loro carica emotiva intatta a ricordarci che talvolta i gesti degli uomini, pur nella loro semplicità, assumono una grandezza assoluta”.

 

 

Questi i fatti che dalla letteratura e dal cinema sono arrivati al teatro: “era la Vigilia di Natale e per entrambi gli schieramenti, assieme agli ordini che dicevano che i combattimenti non avrebbero dovuto essere interrotti per nessun motivo, arrivarono pacchi dono che contenevano dolci, liquori, tabacco, alberelli natalizi e candele e… una tregua… Una tregua? Una tregua che nei giorni successivi si diffuse a macchia d’olio. Dalle trincee partirono innumerevoli lettere per raccontare alle famiglie quello che stava accadendo, alcune di quelle lettere, assieme a qualche foto, finirono sui quotidiani che titolarono commossi che inglesi e tedeschi si stringevano la mano sui campi di battaglia. A questo punto intervennero gli alti comandi e la tregua fu interrotta, ma i soldati fecero un patto solenne, che nel caso li avessero costretti a riprendere i combattimenti nessuno avrebbe mirato ad altezza uomo, ma reso inoffensive le munizioni… ‘sparando alle stelle in cielo’”.

 

martedì 20 dicembre, ore 20.30 – Teatro Giovanni Testori, Viale Amerigo Vespucci 13, Forlì – info e prenotazioni 0543 722456, progetti.teatrotestori@elsinor.net; prevendita su Vivaticket

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.