Michael & Lorenzo Riessler a Fusignano

0
128

L’edizione 2024 del festival itinerante Crossroads torna in Romagna per una doppietta di concerti all’Auditorium Corelli di Fusignano (RA). Il primo, domenica 24 marzo alle ore 21, sarà con il duo formato da Michael Riessler (clarinetto basso) e Lorenzo Riessler (batteria, electronics): un vortice in cui melodia e ritmo vengono intrecciati in un’eccitante maglia elettronica.

The Machine (2023, su etichetta Diva) rimescola le carte del mazzo musicale di Michael Riessler: avanguardista, sperimentatore, improvvisatore senza argini di contenimento, ma anche uno che pesca a piene mani dalle musiche etniche europee, dalle sonorità orientali, dai canovacci della musica medievale. E qui lo fa all’ennesima potenza, sfidando la macchina: il lavoro musicale si ispira infatti al racconto di fantascienza di E. M. Forster The Machine Stops (1909).

La musica è un turbine travolgente, in cui il fascino delle cose ancestrali e l’irresistibile attrattiva di tutto ciò che è nuovo prima ti seducono e poi ti si rivoltano contro, in un crescendo furioso, in cui il ritmo si fa vortice, l’armonia fuoco, i materiali tematici si piegano come sotto i colpi di una pressa industriale. E mentre pone domande inquietanti al nostro spirito, The Machine consegna alle nostre orecchie una musica di prepotente bellezza. Dal vivo, per riprodurre la fusione tra il suono degli strumenti e gli innesti digitali del disco, Lorenzo Riessler usa dei pad elettronici per attivare una band campionata composta da organetto, violoncello, pianoforte, tromba e rumori.

Michael Riessler, nato nel 1957 a Ulma, è un esponente di rilievo della musica contemporanea europea. Prima di diventare un nome noto anche nei circoli jazzistici, aveva dato vita all’ensemble Musique Vivant (tra gli altri con Michel Portal) e lavorato a stretto contatto con compositori come Mauricio Kagel, Helmut Lachenmann, Luciano Berio, Karlheinz Stockhausen, Wolfgang Rihm, John Cage, Steve Reich.

Lorenzo Riessler (1994), figlio di Michael, ha collaborato con artisti come Howard Levy, Enrico Melozzi, Danilo Di Paolonicola, Moreno Viglione.

Crossroads 2024 è organizzato come sempre da Jazz Network in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna e con il sostegno del Ministero della Cultura e di numerose altre istituzioni. Crossroads fa parte di Jazzer powered by Gruppo Hera e vanta il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fusignano. Biglietti: prezzo intero euro 15; ridotto 13.

 

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, e-mail: info@jazznetwork.it

website: www.crossroads-it.orgwww.erjn.itwww.jazznetwork.it

 

Indirizzi e Prevendite:

Auditorium Arcangelo Corelli, Vicolo Belletti 2.

Biglietteria serale dalle ore 19:30: tel. 338 2273423.

Informazioni e prenotazioni: Jazz Network, tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it; URP tel. 0545 955668 – Ufficio Cultura 0545 955665 (lun-ven ore 9-13, mar ore 15-17, sab ore 8:30-11:30).

Prevendite on-line: www.diyticket.it, www.crossroads-it.org.