Perturbazione_in_concertoFerragosto a Marina, con tutta quella gente, mai. Poi scopri che all’Hana-Bi suonano i Perturbazione e visto che questo agosto è il mese più freddo dell’anno, si va. L’ora dell’aperitivo, la più bella, allietata dai classici testi del gruppo che raccontano del nostro tempo rubato, delle piccole felicità silenziose e delle fratture quotidiane. Più sfrontati, ma sempre dolci, i nuovi testi di Musica X, l’album svolta di quest’anno con notevoli sfumature pop (casco a mirror ball indossato dal cantante e cover di Kylie Minogue compresi), ma davvero ben riuscito. E alla fine, il senso della vita, lo ritrovi li, nella luce calda del tramonto, negli amici, la birra, le cozze e il mare…che a Ferragosto non è poi un così brutto posto. (elena platani)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here