Silvio Orlando, Il mercante di Venezia
Silvio Orlando, Il mercante di Venezia
Silvio Orlando, Il mercante di Venezia

Prosa, drammaturgia contemporanea, impegno civile, varietà, spettacoli comici, concerti, danza ed eventi paralleli compongono il fitto cartellone del Teatro Duse di Bologna, composto dalla nuova gestione (affidata per il quarto anno consecutivo a sei imprenditori privati del mondo teatrale italiano) allo scopo di offrire «una proposta artistica di rilievo e ricca di generi, concepita per offrire al pubblico occasioni di svago e divertimento ma soprattutto di riflessione e dibattito». Quasi cinquanta gli spettacoli in calendario: impossibile elencarli tutti. Dai primi mesi di programmazione, almeno due segnalazioni.

La Popular Shakespeare Kompany, fondata nel 2012 dal regista Valerio Binasco, mette in scena Il mercante di Venezia di William Shakespeare. Nel celeberrimo ruolo di Shylock è Silvio Orlando: «un vecchio» spiega l’attore «che si mette di traverso alla felicità dei giovani, facendo saltare il patto delle generazioni. Un po’ quello che succede oggi».

Rocco Papaleo arriva al Teatro Duse con Una Piccola Impresa Meridionale, il fortunato spettacolo del 2011 diventato sia un film che un romanzo (scritto a quattro mani con Valter Lupo, che dell’opera teatrale firma la regia). La performance live non è dunque la trasposizione teatrale del film, bensì «un esperimento di teatro canzone, come un diario da sfogliare a caso, che raccoglie pensieri di giorni differenti. Brevi annotazioni, rime lasciate a metà, parole che cercavano una musica. Un teatro a portata di mano, col desiderio, a ben vedere, solo di stringerne altre».

MICHELE PASCARELLA

Teatro Duse, via Cartoleria 42, Bologna. Info: 051.231836, teatrodusebologna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here