foto di Claudia Kempf
foto di Claudia Kempf
foto di Claudia Kempf

Cristiana Morganti, storica danzatrice del Tanzheater Wuppertal, insignita del prestigioso Premio Danza&Danza 2014 come migliore Interprete/Coreografa, sarà al Teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno martedì 16 febbraio con lo spettacolo Jessica and me.

Nato in residenza artistica al Funaro di Pistoia, che lo produce, lo spettacolo conferma il valore di questo volto della Compagnia Pina Bausch ormai noto in Italia.

In Jessica and me, Cristiana Morganti, giunta a un momento importante del suo percorso, si ferma a riflettere su se stessa: sul rapporto con il proprio corpo e con la danza, sul significato dello stare in scena, sul senso dell’ “altro da sé” che implica il fare teatro. Ne risulta una sorta di autoritratto idealmente a due voci – Jessica and me, appunto – di efficace e spiazzante ironia, dove Cristiana rivela ciò che accade nel backstage del suo percorso professionale. Un puzzle di gesti, ombre, muscoli, tenacia, spavalderia, timidezza, ricordi e progetti.  “Avevo bisogno di buttare uno sguardo indietro per potermi proiettare in avanti” come ribadisce Cristiana Morganti. “Lavoro a Wuppertal da vent’anni e vivo in Germania da quasi trenta. Fondamentalmente volevo capire chi sono diventata nel frattempo”.

Dopo lo spettacolo l’artista incontrerà il pubblico del Teatro Laura Betti insieme alla professoressa Elena Cervellati, docente di Storia della Danza nel Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here