Matthew McConaughey in "Free State of Jones"
Matthew McConaughey in “Free State of Jones”

Le feste natalizie si concludono festeggiando l’epifania al Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone. La rassegna prevede la proiezione pomeridiana del film d’animazione “Rock Dogvenerdì 6 e domenica 8 gennaio alle ore 16. Nelle serate di sabato 7 e domenica 8 gennaio alle ore 21.15, il pubblico è chiamato a fare un tuffo nella storia americana grazie al dramma “Free State of Jones” di Gary Ross.

Rock Dog

“Rock Dog” è il romanzo di formazione animato che insegna ai bambini ad inseguire i propri sogni: Bodi, un giovane mastino tibetano, è destinato a farsi capo dell’esercito di pecore del suo villaggio, continuamente minacciato dai lupi. Un giorno però una radio cade dal cielo e, sotto le note di Angus Scattergood, il giovane tibetano scopre l’amore per la musica, in particolare per il genere rock. È deciso a partire per la grande città per incontrare il suo idolo e il padre, che vorrebbe dissuaderlo, lo lascia andare ad una sola condizione: se fallirà dovrà tornare alla sua vita. Il cartone nasce da un’inedita collaborazione tra Cina e Stati Uniti. Tratto dalla graphic novel “The Tibetan Rock Dog”, la pellicola smentisce una volta per tutte l’ideologia del rock diabolico, facendo nascere la passione del genere in un protagonista tibetano, emblema di un popolo noto per il suo essere pacifico. Diretto dall’ex-Pixar Ash Brannon, la fiaba si costruisce sulla base di un continuo commento musicale.

Free State of Jones

1862. Siamo nel pieno della guerra civile Americana. Newt Knight, interpretato dal Premio Oscar Matthew McConaughey, è un contadino nativo della contea di Jones. Dopo essere sopravvissuto alla battaglia di Corinth, fa ritorno a casa e viene presto riassegnato all’esercito della Confederazione come infermiere. Dopo aver vissuto in prima persona la morte del nipote sul campo di battaglia, decide di disertare per poterlo riportare a casa e consegnarlo alla sua famiglia. Qui scoprirà una serie di scandali collegati alla Confederazione che lo porteranno ad opporsi ad essa: le truppe razziano infatti le colture e il bestiame della povera gente. Dopo aver salvato una di queste famiglie da un raid, Newt comincia a essere braccato dall’esercito. Insieme ad altri disertori rifugiatisi nella palude dopo l’assedio di Vicksburg, il protagonista formerà un gruppo armato. Sotto la sua guida, i ribelli riusciranno a liberare una zona a sud-est del Mississippi, organizzandola come “Stato libero di Jones”. Il film, diretto da Gary Ross, mette in scena uno dei personaggi secondari della storia della guerra di secessione americana, che si fa qui portatore di valori quali uguaglianza e giustizia.

Venerdì 6 e domenica 8 gennaio, “Rock Dog”, ore 16; Sabato 7 e domenica 8 gennaio, “Free State of Jones”, ore 21.25 , Cinema Teatro Moderno, Savignano sul Rubicone – info:cinemateatromdoerno.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here