Marito e Moglie, regia di Simone Godano, direzione della fotografia Michele D’Attanasio Roma dicembre 2016 - gennaio/febbraio 2017

Continuano gli incontri con registi e interpreti italiani organizzati dalla rassegna cinematografica “Accadde domani”, realizzata da Fice Emilia Romagna in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Mercoledì 19 luglio al Cinema Gran Reno di Casalecchio di Reno l’attore romano Valerio Aprea presenta Moglie e marito di Simone Godano.  La proiezione avrà inizio alle ore 21.30.

Sofia (Kasia Smutniak) e Andrea (Pierfrancesco Favino) sono sposati da dieci anni e, dopo tanta felicità ed entusiasmo per la loro vita di coppia, cominciano a soffrire di una forte crisi che li allontana al punto da spingerli a pensare al divorzio. Andrea è un neurochirurgo piuttosto affermato che porta avanti una sperimentazione sul cervello umano; Sofia una conduttrice televisiva molto ambiziosa. Un giorno, improvvisamente, a causa dell’ennesimo esperimento del marito, Sofia si trova intrappolata nel corpo di Andrea e Andrea nel corpo di sua moglie. Grazie a questo incidente i due potranno provare a vivere la quotidianità dell’altro, un’esperienza che li segnerà e li cambierà per sempre.

Valerio Aprea nel film interpreta Michele, un amico e collega di Andrea. Sarà lui a presentare il film al pubblico nella serata di mercoledì 19 luglio. Dopo il suo debutto come attore teatrale, Aprea arriva al cinema del 2003 con Eccomi qua di Giacomo Ciarrapico. Da allora ha fatto porte di molti film italiani di grande importanza come Nessuno mi può giudicare (2011) di Massimiliano Bruno e in Smetto quando voglio (2014) di Sydney Sibilia.

Mercoledì 19 luglio, Marito e moglie – Valerio Aprea, Cinema Gran Reno Casalecchio di Reno – info: cinetecadibologna.it/granreno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here