Vittorio Sgarbi

Con l’avvicinarsi della nuova stagione il Teatro della Regina di Cattolica dà il via al nuovo cartellone di spettacoli in programma dal 18 novembre 2017 al 22 marzo 2018. Protagoniste della stagione teatrale 2017-2018 saranno il racconto, la fiaba e il sogno che prenderanno forma nei 9 appuntamenti di prosa, nei 5 di danza, nella musica e nelle 3 serate dedicate al comico. L’edizione di quest’anno vede tra gli ospiti nomi internazioni, come l’artista Courtenay Stevens, la vocalist Sarah Jane Morris, lo storico Balletto Yacobson di San Pietroburgo, e nazionali, tra i quali Marco Paolini, Alessandro Bergonzoni, Milena Vukotich, Vittorio Sgarbi, Paolo Cevoli, Raoul Bova, Ferruccio Soleri e Silvio Castiglioni. Con l’avvio della stagione torna anche il cartellone Snaporaz che propone, come di consueto, una serie di eventi e spettacoli dal sapore contemporaneo.

Ad aprire gli spettacoli comici, sabato 18 novembre, Paolo Cevoli presenta La Bibbia raccontata nel modo di Paolo Cevoli. Si prosegue poi con l’arte circense di The Pianist (6 febbraio), a cura di Circo Aereo con  Courtenay Stevens e il suo pianoforte a coda e si conclude con lo spettacolo di Alessandro Bergonzoni (9 marzo), che esplora e porta in scena l’assurdo come chiave di interpretazione del comico.

Inaugura invece la stagione di prosa, venerdì 24 novembre, il  Pinocchio della trasposizione di Antonio Latella. Il calendario prosegue con Raoul Bova e Chiara Francini nello spettacolo Due (10 gennaio) e con Lucia Poli, Milena Vukotic e Marilù Prati in Sorelle Materassi per la regia di Geppy Gleijeses. La letteratura diventa poi protagonista del cartellone con i grandi adattamenti de Il Giocatore (13 febbraio), il romanzo di Fëdor  Dostoevskij nell’adattamento di Vitaliano Trevisan e la regia diGabriele Russo. A concludere l’insieme di appuntamenti, l’evento Michelangelo (3 marzo) di e con Vittorio Sgarbi e lo spettacolo Le avventure di Numero Primo, (26 marzo) esperimento di fantascienza narrata a teatro di e con Marco Paolini.

La rassegna di danza inizia invece con lo spettacolo Per…inciso (28 novembre), dedicato al miglior cantautorato italiano dagli anni ’60 a oggi. Il cartellone prosegue con Romeo y Julieta Tango (23 febbraio) della Compagnia Naturalis Labor e con i Capolavori del Balletto Russo (17 marzo), a cura della Compagnia Yacobson di San Pietroburgo, che si esibirà in balletti russi famosi quali Lo Schiaccianoci, Les Sylphides, Il lago dei cigni.

Infine, la sezione musica che inizia con un omaggio a Lucio Battisti nello spettacolo Pensieri e parole (25 gennaio), si e con Beppe Servillo  accompagnato dai grandi nomi del jazz di Javier Girotto (sax), Fabrizio Bosso (tromba), Furio Di Castri (contrabbasso), Rita Marcotulli (pianoforte) e Mattia Barbieri (batteria).

Anche Snaporaz spazierà tra musica, danza e prosa: primo appuntamento martedì 5 dicembre con il concerto di tamburi giapponesi The Art of Taiko del gruppo Munedaiko. A seguire il 22 marzo il concerto-spettacolo The Fisher And The Crow messo in scena dalla cantante londinese Sarah Jane Morris insieme all’attore Silvio Castiglioni, protagonista anche di un altro spettacolo di prosa che ripercorre in chiava contemporanea l’opera di  Alessandro Manzoni dal titolo Storia della Colonna Infame (19 dicembre). La rassegna danza vede invece come ospite GD’A GALA (12 dicembre), l’esibizione di danzatori selezionati dalla vetrina della Giovane Danza D’autore, e si conclude con Lionel (6 marzo) di e con Teresa Noronha e Francesco Sgrò. A chiudere la rassegna Snaporaz saranno Pascal Rambert in L’Arte del Teatro (16 gennaio) e il viaggio autobiografico di Ferruccio Soleri con Una vita d’Arlecchino (21 febbraio).

Dal 18 novembre 2017 al 22 marzo 2018, Cartellone teatrale e Salone Snaporaz, Teatro della Regina Cattolica – info: teatrodellaregina.it, facebook.com/teatrodellaregina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here