Albanian children studying the Koran in the Sinan Pasha Mosque in Prizren. It is said that the building was constructed using stones from the ruins of the ancient Monastery of the Holy Archangels.

Sul palco del Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone arriva la famosissima fotografa e documentarista polacca Monika Bulaj che, venerdì 2 marzo alle 21, si esibisce nel suo performing reportage dal titolo Dove gli dei si parlano presentato all’ultimo Festivaletteratura di Mantova.

Monika Bulaj è ora una fotoreporter affermata che pubblica sulle testate più famose tra cui National Geographic, New York Times, Corriere della Sera, la Repubblica, Internazionale. Il suo lavoro inizia l’11 settembre 2001 con l’obiettivo di portare avanti una ricerca sui confini tra le fedi. Le sue foto sono testimonianza di luoghi di incontro tra religioni, spazi in cui le divinità diverse parlano e interagiscono tra loro. La sua macchina fotografica ha fatto ormai il giro del mondo, dall’Asia Centrale all’America Latina fino al Medio Oriente all’Africa, immortalando l’umanità nella sua parte più sacra. Tutti gli scatti sono stati racconti in un libro intitolato Where Gods Whispere.

Proprio dal libro e da questo scatti nasce lo spettacolo che porterà in scena al Cinema Teatro Moderno, Dove gli dei si parlano. Si tratta di un vero e proprio esperimento teatrale dove fotografie, racconti, video e musiche si incontrano per dare vita a una testimonianza, conducendo lo spettatore sulle tracce delle “genti di Dio”. La perfomance mostra le feste dionisiache del Maghreb, i pellegrinaggi nel fango degli Urali, il cammino dei nomadi dell’Asia, le pratiche vudù di Haiti, riti misteriosi e suggestivi a base di samba, rap mistico, santeria. L’intera messa in scena conduce a una riflessione: anche se molto diversi e distanti tra loro, le religioni condividono segni, gesti, sguardi e per questo sono in grado di parlarsi, se desiderano farlo. Ogni culto infatti in realtà non è in realtà che il riflesso del tentativo disperato dell’essere umano di riuscire a trovare il sacro anche nei luoghi più infelici.

Venerdì 2 febbraio, Dove gli dei si parlano, Cinema Teatro Moderno Savignano sul Rubicone, ore 21 – info: teatromodernosavignano@ater.emr.it , cinemateatromoderno.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here