Saranno ben 150 gli appuntamenti tra incontri, degustazioni, laboratori, spettacoli e concerti che celebreranno Pellegrino Artusi a Forlimpopoli, nella città natale del padre della gastronomia italiana.

La Festa Artusiana sarà in scena dal 23 giugno all’1 luglio per chiudere con una serata speciale il 4 agosto, giorno di nascita dell’illustre gastronomo, con una notte bianca del cibo istituita dal Ministero dei Beni e Attività culturali e Turismo e dal Ministero delle Politiche agricole.

Nel giorno dell’inaugurazione (il 23 giugno dalle ore 17) saranno chiamati a raccolta i principali studiosi del panorama italiano sul tema Cucina senza, in un confronto che parte dalla reale mancanza di cibo per addentrarsi nelle scelte etiche e talvolta modaiole in cui la preposizione senza seguita da caffeina, glutine, grassi, olio di palma, zucchero, gioca un’importante funzione strategica e la sottrazione di ingredienti rappresenta un valore aggiunto.

Nella nove giorni Casa Artusi sarà uno degli epicentri della festa tra percorsi di conoscenza e degustazione guidati da protagonisti dell’enogastronomia nazionale e internazionale.

E le sette serate in programma nella corte affronteranno tematiche dal locale al nazionale passando dal mito dell’arzdora romagnola per arrivare alla cucina dell’Artusi tra gli emigrati con il racconto di Isabella Magalhaes Callia dell’Università di San Paolo e Eugenio Salvatore dell’Università di Siena, senza tralasciare la lettera alla generazione Z con il manifesto sull’economia circolare di Andrea Segrè fino a vedere Artusi nell’inedita versione noir nel libro Brividi a cena. Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi curato da Carlo Lucarelli.

Infine, per non dimenticare di omaggiare la preziosa governante del Maestro della cucina, il concorso per cuochi dilettanti sarà dedicato proprio alle Mariette moderne, che si sfideranno nella preparazione di un primo piatto.

Per tutto il periodo di festeggiamenti Forlimpopoli ospiterà un ricco mercato in cui associazioni, aziende agroalimentari, piccoli artigiani e allevatori proporranno prodotti legati alla tradizione con particolare attenzione alla promozione dei prodotti biologici e alla biodiversità, il tutto condito da un intrattenimento che vede un cartellone denso di oltre 50 spettacoli di arte e musica di strada alternati a quelli presenti nelle numerose postazioni fisse.

Dal 23 giugno all’1 luglio, FESTA ARTUSIANA, Forlimpopoli, centro storico, orari vari – Info: festartusiana.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.